Magazine Cultura

Olio buonissimo, dal Trentino e Pane

Creato il 27 ottobre 2017 da Dfalcicchio

Olio buonissimo, dal Trentino e Pane

Da alcuni anni ormai, la cucina, il cucinare, il parlare di cibo, anche a sproposito è diventata una moda in alcune parti del mondo e l’Italia non si è fatta scappare l’occasione. I cuochi   con o senza stelle sono diventati i nuovi opinionisti, animali da riflettore e, per farla breve, tutto sto cucinare ha spesso rotto le balle a molti.

FlipMagazine da pochi mesi ha una rubrica Food, richiesta a gran voce dai nostri lettori e il nostro sforzo è di dare spazio giornalistico a episodi e situazioni un po’ particolari, con un pizzico di originalità e esclusività.

Ci siamo così trovati in un ampio scenario dalle parti di piazzale Lodi a Milano, dove tra l’altro ha sede l’Accademia del panino (pensate un po’ dove è arrivata la cucina…) e nella loro biblioteca si parlava e si assaggiava pane e olio, il tutto accompagnato da scaglie di grana e da un notevole brut millesimato, entrambi made in Trentino.

Tutto molto buono, con ingredienti di prima qualità, a iniziare dal superlativo olio extravergine d’oliva proveniente dalle olive della parte Trentina del Lago di Garda, dell’azienda Madonna delle Vittorie che produce anche il brut, con accompagnamento di un pane che da anni sta in testa alle classifiche di Davide Longoni, panificatore di Milano, in zona Romana/Lodi.

A illustrare le caratteristiche dell’olio Alessandro Marzadro, discendente dalla famiglia della storica distilleria omonima, che ha trasmesso passione e competenza.

Come è facile constatare, un episodio dedicato al cibo, ma con attenzione alla concretezza, senza derive pseudo mondane.

Gilles Fortini


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :