Magazine Informazione regionale

Omicidio Ciro Esposito, arriva la sentenza per De Santis: 26 anni di carcere

Creato il 24 maggio 2016 da Vesuviolive

De Santis Ciro EspositoEra il 3 maggio del 2014 quando, in occasione della finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina, Ciro Esposito, tifoso azzurro, fu ferito mortalmente da un colpo di pistola. Sono passati esattamente due anni da quella finale. In questo lasso di tempo, tante le ricostruzioni su quanto accaduto. Il 14 aprile scorso, a rompere il silenzio fu proprio De Santis che, in tribunale, spiegò la sua versione dei fatti. In questi due anni, però, non sono mancati i gesti di solidarietà verso la famiglia di Ciro Esposito, da parte di nutriti gruppi di tifosi, come quelli del Genoa, gemellati con i tifosi del Napoli.

Oggi, dal carcere di Rebibbia, è arrivata finalmente la sentenza di primo grado che ha condannato Daniele De Santis: a 26 anni di carcere.

Daniele De Santis é stato condannato a 26 di carcere per l’omicidio di Ciro Esposito. Dopo quattro ore di camera di consiglio dalla terza sezione della Corte di Assise di Roma. Condannati per lesioni anche i due tifosi napoletani Gennaro Fioretti e Alfonso Esposito, entrambi a otto mesi ciascuno.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :