Magazine Informatica

OnePlus 5 a breve potrà contare sul “face unlock” di OnePlus 5T

Creato il 26 dicembre 2017 da Paolo Dolci @androidblogit
OnePlus 5

In occasione della Vigilia di Natale il CEO di OnePlus, Carl Pei, ha augurato a tutti un Buon Natale e, in contemporanea, ha comunicato che la funzionalità del “face unlock”, ovvero il riconoscimento facciale per lo sblocco di OnePlus 5T, a breve arriverà anche su OnePlus 5.

La notizia ci è stata comunicata attraverso il suo profilo Twitter, un po’ come è avvenuto spesso con le notizie riguardanti le novità dell’azienda.

Due to popular demand, Face Unlock is coming for the OnePlus 5. Thanks for the feedback, and merry Christmas! 🎅🎄🎁

— Carl Pei (@getpeid) December 24, 2017

Il “face unlock” di OnePlus 5 e 5T non è tanto sicuro quanto il sensore di impronte

C’è da dire comunque che, oltre a una comodità inferiore rispetto all’utilizzo del sensore di impronte digitali, anche il livello di sicurezza lo è. Questo perché il riconoscimento del volto si basa sulla singola fotocamera frontale di OnePlus 5 o OnePlus 5T e su degli algoritmi sviluppati ad-hoc dall’azienda.

Ben diverso invece è il Face ID di Apple, che permette agli algoritmi sviluppati appositamente di basarsi sui dati provenienti, oltre che dalla fotocamera anteriore, anche da una serie di sensori a infrarossi e proiettori di punti.

Considerando ciò, il nostro consiglio è quello di continuare a utilizzare il sensore di impronte digitali, anche una volta che il riconoscimento facciale sia stato aggiunto a OnePlus 5.

In attesa del rilascio effettivo dell’aggiornamento, vi vogliamo ricordare che lo smartphone ha da poco ricevuto l’aggiornamento alla OxygenOS 5.0 basata su Android 8.0 Oreo e che il vero e proprio nuovo top di gamma, OnePlus 6, è atteso a inizio 2018 con sensore d’impronte sotto il display e riconoscimento facciale 3D (fotocamera più sensori a infrarossi).


VIA  FONTE

––– oneplus2017-12-26

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :