Magazine Informazione regionale

Operaio muore a Giugliano, il sindaco: “Non si può continuare a morire di lavoro”

Creato il 03 maggio 2018 da Vesuviolive

Incidente sul lavoro, muore un operaio precipitando in una botola

Sembrano cadere nel vuoto i tanti appelli del primo maggio sulla sicurezza sul lavoro. Infatti, a Giugliano in Campania si registra un nuovo caso di morte bianca. A perdere la vita, secondo una prima ricostruzione della Polizia di Stato, sarebbe un cittadino straniero, forse rumeno, ma la dinamica del fatto non è stata ancora chiarita.

A darne notizia, su Facebook, il sindaco di Giugliano, Antonio Poziello: “In uno stabilimento della zona industriale della nostra città si è registrato un tragico incidente, costato la vita ad un lavoratore. Si tratta di qualcosa di terribile, che colpisce nel profondo ciascuno di noi. La città tutta, il Sindaco, la Giunta, il Consiglio comunale, si stringono ai familiari del lavoratore ed ai colleghi. L’Amministrazione comunale proclamerà il lutto cittadino. Le Organizzazioni sindacali avevano dedicato il primo maggio appena trascorso proprio alla sicurezza sul lavoro. Il triste allungarsi dell’elenco delle vittime del lavoro è la tragica conferma della necessità di tenere alta l’attenzione sul tema e di investimenti sulla sicurezza e formazione dei lavoratori. Non si può continuare a morire di lavoro“.

L'articolo Operaio muore a Giugliano, il sindaco: “Non si può continuare a morire di lavoro” proviene da Vesuvio Live.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog