Magazine Tecnologia

Operation Frontier Shield, il nuovo DLC di Titanfall 2, introduce la modalità cooperativa a 4 giocatori - Notizia - PS4

Creato il 19 luglio 2017 da Intrattenimento

SCARICA VIDEO

( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

A distanza di un mese dalla precedente espansione The War Games, con il trailer riportato in questa pagina, Respawn Entertainment ha presentato il nuovo DLC di Titanfall 2, chiamato Operation Frontier Shield.
Si tratta di un'aggiunta molto interessante al mondo del gioco in quanto introduce la modalità multiplayer cooperativa per quattro giocatori, che assomiglia alla classica modalità Orda vista in altri sparatutto a partire da Gears of War. In questa, quattro giocatori si ritrovano a dover collaborare respingendo continui attacchi nemici che si presentano a ondate di difficoltà progressiva.
Operation Frontier Shield sarà disponibile il 25 luglio 2017 e sarà gratuito, queste le caratteristiche principali:
- Modalità multiplayer cooperativa a 4 giocatori
- Difesa dell'Harvester contro 5 ondate a difficoltà progressiva
- Guadagno di denaro da spendere nell'acquisto di vari elementi aggiuntivi
- Livelli di difficoltà Easy / Regular / Hard / Master
- Difficoltà Insane all'interno di una modalità a parte
- Nuovo Aegis Rank per la progressione del Titan, conquistabile concludendo i match in Frontier Defense
- Nuove tipologie di nemici
- 5 mappe supportate al lancio: Homestead, Forwardbase Kodai, War Games, Rise, Blackwater Canal e altre che verranno aggiunte in seguito
- Altre caratteristiche che verranno illustrate con video successivi.
Oltre alla modalità in questione, il DLC introduce la mappa Rise e una nuova mappa per il Life Fire chiamata Township. Con l'espansione vengono introdotte anche nuove Elite Warpaints acquistabili a parte, che oltre a cambiare l'aspetto di piloti e Titan forniscono anche dei boost come ricompense ed esperienza. Intanto, pare che Titanfall 2 e Battlefield 1 siano in arrivo all'interno del Vault di EA Access.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :