Magazine Curiosità

Orari pasti cane adulto: cosa c’è da sapere?

Da Socialboy

Orari pasti cane adulto

Orari pasti cane adulto - Allo scopo di scegliere il cibo migliore (alimentazione cane estate) da servire al vostro cane in modo da mantenerlo energico e in salute, occorre conoscerne bene le abitudini e lo stile di vita. È un cane normopeso e che ama fare lunghe passeggiate? Oppure è un cane da grembo che adora sonnecchiare tutto il giorno? La risposta a queste domande può guidarvi nella scelta del mangime più adatto e anche degli orari nei quali servirlo a Fido. Ma ci sono anche altri fattori da tenere presenti. Per aiutarvi a scegliere con cognizione di causa il mangime migliore per il vostro cane e anche per aiutarvi a organizzare nel modo migliore la sua routine quotidiana relativa al cibo, qui di seguito vi elenchiamo le domande più comuni sull'argomento. Con relative risposte, naturalmente.  

Orari pasti cane adulto: cose da tenere a mente

La cosa più importante da tenere in conto quando si tratta di decidere quale mangime dare al vostro cane è che si tratti di un cibo bilanciato e completo. Per fare questo un buon punto di partenza è leggere ben bene l'etichetta sulla confezione. Se l'etichetta riporta tutti i nutrienti fondamentali per il benessere del cane, allora potete servirgli la pappa con sufficiente tranquillità. Tra le informazioni che dovreste trovare sull'etichetta dovrebbe esserci anche quella relativa al fatto se il mangime è adatto a tutte le fasi della vita o se va bene solo per il mantenimento. Se il vostro cane è sovrappeso o pigro, un mangime di mantenimento dovrebbe andare bene, mentre il cibo per cani etichettato come adatto a tutte le fasi della vita contiene dei nutrienti extra necessari alla fase di crescita. Un pasto preparato in casa può essere completo, ma non è facilissimo fare in modo che contenga il giusto mix di proteine, grassi, minerali e vitamine di cui abbisogna Fido. Se siete allevatori esperti, probabilmente non avete bisogno di consigli in questo campo, ma se siete meno esperti fareste bene a rivolgervi a un veterinario o comunque a un esperto in nutrizione canina. O semplicemente a fidarvi dell'etichetta.  

Orari pasti cane adulto: ma quand'è che un cane è adulto?

Secondo un criterio comunemente accettato, un cane può considerarsi adulto quando raggiunge il novanta per cento del peso che si ritiene normale per un cane adulto di quella razza e di quella taglia. Una dieta di mantenimento dovrebbe contenere nutrienti adatti a un animale che abbia superato questa fase. L'accrescimento dei cuccioli si verifica per lo più tra i sei e i sette mesi di età, ma le razze più grosse possono continuare a crescere anche passato l'anno.  

Orari pasti cane adulto: qual è il mangime giusto per il vostro cane?

Di solito per sapere se il cibo che date al vostro cane va bene, è sufficiente guardare l'aspetto generale dell'animale. Se il pelo è compatto e lucido, se i muscoli sono ben definiti, se il cane appare energico e vitale, beh, potete essere ragionevolmente certi che il mangime che gli state dando va più che bene. Talvolta però il modo in cui un certo mangime viene lavorato può rendere difficile al cane assorbire nel modo giusto tutti i nutrienti che lo compongono (cane mangia erba). Se vedete che il cane perde tono ed energia, se il pelo perde di lucentezza, allora forse è il caso di cambiare marca di mangime. Date un'occhiata anche alla sua cacca. Se è troppa, è possibile che sia qualche problema con il cibo. Provate a cambiarlo e vedete l'effetto che fa. Nei Paesi sviluppati è abbastanza raro che un cane domestico sia malnutrito per colpa di una dieta scarsa o poco bilanciata. Al contrario, il problema nutrizionale più comune è che spesso i cani sono sovrappeso per mancanza di adeguato esercizio fisico.  

Orari pasti cane adulto: quanto cibo dare al cane ogni giorno?

La quantità di cibo giornaliera da servire al vostro cane dipende dalla sua taglia, dall'età, da quanto si muove o non si muove. Ci sono tabelle da consultare: tenendo conto della categoria di peso alla quale appartiene il vostro quattro zampe, vi diranno all'incirca quanto cibo preparagli giornalmente. Se il cane è sul limite inferiore del range di peso stabilito per la sua razza, dategli la quantità più piccola raccomandata. I cani che invece stanno al limite superiore potranno e dovranno mangiare un po' di più. Tenete conto, in particolare, di quanto esercizio è abituato a fare il vostro Fido. I cani da grembo di solito avranno bisogno del dieci per cento in meno di cibo rispetto a quanto raccomandato sulle etichette dei mangimi. Un cane particolarmente attivo, invece, potrebbe aver bisogno del venti o anche del quaranta per cento in più rispetto ai valori raccomandati sulla confezione. Per i cani da lavoro, poi, è tutta un'altra storia: per loro ci sono mangimi speciali appositamente studiati fatti per i cani da fatica. Si tratta di mangimi particolarmente grassi e che assicurano quindi molte calorie extra.  

Orari pasti cane adulto: come sapere se il cane pesa il giusto

Non è difficile stabilire se il vostro cane è in buona forma oppure obeso o emaciato.Diciamo che un cane adulto si può considerare emaciato se gli si vedono ben chiaramente le costole e le ossa pelviche. Cani sotto alimentati o alimentati con cibo non bilanciato possono sviluppare malattie come l'osteoporosi e sono anche più suscettibili ai parassiti e alle infezioni. È anche possibile che non abbiano sufficiente energia per lavorare o per nutrire i loro piccoli. All'altro capo dello spettro un cane è obeso quando toccandolo è difficile sentire le costole, inoltre un cane obeso di solito presenta dei visibili depositi di grasso sulla schiena e alla base della coda. I cani sovrappeso sviluppano con più facilità malattie come diabete e osteoartrite.  

Orari pasti cane adulto: e dunque in quali orari daremo da mangiare a Fido?

Di solito i veterinari raccomandano di dare al cane due pasti al giorno vita natural durante. Perché proprio due?   La risposta non è difficile. Con un solo pasto al giorno, il cane starebbe a digiuno per troppo tempo. Con tre sarebbe impegnato nella digestione praticamente tutto il giorno. Considerato tutto questo, due pasti, uno al mattino e uno alla sera, sembrano la scelta più sensata.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog