Magazine Informazione regionale

Ornella Vanoni: “I napoletani? Tutti figli di…”. È vero o solo un caso che non esiste?

Creato il 03 marzo 2015 da Vesuviolive

Ornella Vanoni

Ieri mattina, presso il Cinema Adriano a Roma, si è svolta la conferenza stampa di “Ma che bella sorpresa”, il nuovo film di Alessandro Genovesi, ambientato a Napoli.

Alla conferenza hanno preso parte gli attori protagonisti tra cui Claudio Bisio, Renato Pozzetto, Frank Matano, Valentina Lodovini e Ornella Vanoni. Quest’ultima, secondo quanto riportato da RoadTvItalia, sarebbe apparsa un po’ “su di giri”, e si sarebbe lasciata andare in dichiarazioni poco carine ed offensive riguardante la città partenopea ed i propri abitanti.

“Mi hanno portato in un posto orribile, tutto molto caotico..”.  Sarebbero state queste le dichiarazioni della cantante-attrice milanese che, interrotta da Claudio Bisio, avrebbe poi proseguito “Ma sì, mi piace Napoli nel bene e soprattutto nel male! Napoli è molto simile al Brasile, e anche i napoletani sono simili ai brasiliani. Io lo so perché ho viaggiato tanto: i napoletani, come i brasiliani, sono figli di puttana. Sembra sempre che vogliano fregarti!”

La notizia, ripresa poi da molti quotidiani anche nazionali, ha destato stupore e rabbia nei partenopei, che si sono sentiti offesi dalle parole della cantante. Tuttavia bisogna considerare che la conferenza stampa si stava svolgendo in un tono scherzoso, fattore che può portare a pensare che quella della Vanoni sia stata soltanto un’uscita poco felice, che abbia cercato di essere divertente, ma ha finito per essere fraintesa. A prova delle presunte offese, inoltre, non esiste alcun video, come al contrario facevano intendere alcuni titoli.

Se, dunque, bisogna sottolineare ogni offesa arrecata alla dignità delle persone e dei popoli, è necessario anche cercare di non estrapolare frasi da un determinato contesto per generare casi che non esistono, altrimenti si mina la credibilità propria e altrui. In attesa di una risposta da parte dello staff di Ornella Vanoni, che abbiamo contattato, non ci sentiamo allora in grado di prendere una posizione definitiva, poiché mancano gli elementi necessari a farlo.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La vergogna del caso Sandimmun Neoral: la Salute non è uguale per tutti.

    vergogna caso Sandimmun Neoral: Salute uguale tutti.

    Lettera a Goodmorning Umbria Se vieni in ospedale ti curo gratis, se stai a casa paghi tutto. QUESTA E’ LA SANITA’ Il farmaco: Sandimmun Neoral è un farmaco... Leggere il seguito

    Da  Goodmorningumbria
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Alpàa 2015, tutti gli ospiti

    Musica, gastronomia, artigianato, ma anche tradizioni alla mostra mercato di Varallo. L'Alpàa, la più importante manifestazione valsesiana organizzata nel... Leggere il seguito

    Da  Valsesianews
    INFORMAZIONE REGIONALE
  • Anteprima: È la mia natura di Ornella Calcagnile

    Anteprima: natura Ornella Calcagnile

    Lettori miei,ancora un'altra emergente per voi. Spero possiate gradire.Buona lettura. :)Titolo: È la mia natura Autore: Ornella CalcagnileEditore: Self... Leggere il seguito

    Da  Alessia84
    LIBRI
  • Tutti dietro Aru

    Tutti dietro

    Le salite hanno un carattere strano. Ai loro piedi c’è sempre un silenzio mischiato alla noia, all’attesa. Un impasto di sentimenti indefiniti che fanno... Leggere il seguito

    Da  Emialzosuipedali
    CICLISMO, SPORT
  • Tutti al cinema

    Tutti cinema

    “…Il 9 settembre, al cinema Astra di Trento, si terrà l’anteprima riservata alla stampa, alla quale parteciperanno il regista Vicentini Orgnani e l’attore Gioel... Leggere il seguito

    Da  Trentinowine
    CUCINA, VINO
  • Tutti a casa

    Questa volta l’aveva presa, per principio, molto scialla. E durante i mesi di avvicinamento al 1 di settembre, autunno, inverno, primavera, estate, la ‘povna... Leggere il seguito

    Da  Povna
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, SCUOLA
  • Venezia 71 – tutti i premi

    Venezia tutti premi

    Si è conclusa l’edizione 2014 della Mostra del cinema di Venezia, tema centrale di questa edizione la quotidianità in tutte le sue declinazioni e non a caso i... Leggere il seguito

    Da  Valentina Carbone
    CINEMA, CULTURA