Magazine Opinioni

Ospedale Fiera di Milano

Da Loredana V. @lorysmart

Leggo di persone “disinformate” che parlano, anzi scrivono, di quanto fatto a Milano in relazione all’ospedale Fiera. Innanzitutto citano “ospedale da 600 posti” e ridacchiano compiaciuti perché “ne sono stati effettuati solo 24”. Ebbene, persone “disinformate” (voglio essere gentile ed educata): nessuno ha mai parlato di 600 posti letto, se non forse qualche sito internet, non certo i diretti interessati. Si parla di un ospedale che potrà avere dai 150 ai 200 posti letto tutti di terapia intensiva e che, secondo il piano stilato, viene costruito MODULARMENTE: mano a mano che i moduli vengono completati, diventano operativi. Perciò ai primi 24 posti ne seguiranno molti altri (ad oggi perciò ci sono 53 ricoverati) ed infatti i lavori in Fiera stanno continuando. La particolarità di questo progetto è che i moduli sono componibili e spostabili, quindi ad emergenza finita potrebbero essere riallocati anche in altre città, moduli completi di tutte le attrezzature necessarie (letti e sistemi di ventilazione con relativo monitoraggio), del costo di 7 milioni di euro ciascuno. Quindi care persone “disinformate”, prima di scrivere compiaciuti tante fesserie, meglio che vi aggiorniate SUI CANALI UFFICIALI e non sulle baggianate che trovate su siti farlocchi di internet.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines