Magazine Cultura

Palermo venerdì 13 marzo, Si presenta il saggio di Chiara Messina su don Pino Puglisi “Testimone di Cristo. Fino alle profondità più nascoste”, Edizioni La Zisa

Creato il 04 marzo 2020 da Edizionilazisa

Palermo venerdì 13 marzo, Si presenta il saggio di Chiara Messina su don Pino Puglisi “Testimone di Cristo. Fino alle profondità più nascoste”, Edizioni La Zisa
Appuntamento venerdì 13 marzo, alle ore 17,30, presso la cappella di Maria SS.ma della Soledad in piazza della Vittoria 10, a Palermo, per la presentazione del saggio di Chiara Messina su don Pino Puglisi, Testimone di Cristo. Fino alle profondità più nascoste”, Edizioni La ZisaIntervengono: Chiara Messina, autrice del volume; e Rosaria Cascio, insegnante e saggista. Testimonianza di: suor Antonella Orlando, Società del Sacro Cuore, già collaboratrice di Padre Pino Puglisi. Introduce e modera:Giampiero Tre Re, teologo e condirettore delle Edizioni La ZisaSaluti e ringraziamenti di Paola Palagi, teologa, direttrice di settore delle Istituzioni Teresiane in Italia; e Davide Romano, giornalista e condirettore delle Edizioni La Zisa.
In libreria la “parabola” di don Puglisi nel saggio di Chiara Antonina Messina, “Testimoni di Cristo fino alle profondità più nascoste”, Prefazione di mons. Vincenzo Bertolone, Postfazione di Giampiero Tre Re, pp. 192, euro 14,90
«Il testimone è colui che penetra la realtà nella sua totalità, oltre le apparenze esterne,  no alle profondità più riposte». Don Pino Puglisi ha testimoniato Cristo come la novità capace di rispondere alle attese e alle speranze più profonde dell’uomo di oggi. Un nuovo modo di vivere il sacerdozio, che in una Chiesa che esce da poco dal Concilio fa fatica ad essere compreso. «Servendosi di un metodo originale, fatto di arditi accostamenti biografici, l’autrice riflette sul senso specificamente teologico della “parabola puglisiana”, portando alla luce una sorprendente rete di connessioni non solo tra Puglisi ed altre figure di santità antiche e recenti, ma anche di idee-guida della sua azione pastorale e sociale». Questo saggio è un contributo per ricostruire l’insieme complesso di un evento di santità contemporanea, feriale e pure eccezionale, che sa leggere i segni dei tempi e quelli del territorio, vicina al sentimento popolare e specchio dei mutamenti culturali. Una narrazione diversa, nuova, più spirituale ed intima che ci guida alla scoperta di un sacerdote vero, che tra le pieghe della quotidianità è stato oggetto dell’odio feroce di quanti sono al servizio della morte, ma soprattutto ha generato amore per Cristo, i piccoli, i giovani, i poveri, la gente di Brancaccio, la Chiesa tutta.
Chiara Antonina Messina è nata a Palermo nel 1992. Ha conseguito la Laurea magistrale presso la Pontificia facoltà teologica di Sicilia nel 2016, e insegna Religione cattolica presso alcuni istituti della città. Ha partecipato come animatrice volontaria, nel luglio 2016, al Campo Scuola di Brancaccio per iniziativa del CDV. L’esperienza vissuta è stata feconda per la realizzazione di un saggio. Appassionata della figura di don Pino, Chiara Antonina Messina ha cominciato a raccogliere materiale per ricostruire la vita di 3P che è riuscito ad affrontare il presente grazie alla forza dirompente del Vangelo.
Parte del ricavato della vendita del presente volume sarà destinato ai progetti dell’Associazione INSHUTI Italia-Rwanda onlus

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog