Magazine Cucina

Pandolce Speziato

Da Lauradv @antroalchimista
Pandolce Speziato
“Il Natale dovrebbe essere legna che arde nel caminetto, profumo di pino e di vino, buone chiacchiere, bei ricordi e amicizie rinnovate… Ma se questo manca basterà l’amore” (J.O’Neil)
Compiti delle vacanze. Inglese: vedere una serie a piacere in lingua. Io: "Allora che serie ti guardi in inglese?" Junio: "Mr.Bean" Io: "Ma Mr.Bean dice una parola ogni 30 minuti!" Junio: "Eh meglio no? Così capisco bene!" #maiunagioia
Il pandolce speziato è un dolce di Natale che in famiglia si prepara da sempre. Diciamo che è un'evoluzione più ricca del classico panettone basso genovese. Al momento non ho ancora sfornato né pandori, né panettoni. Quest'anno i tempi di lievitazione non coincidevano con i miei impegni pertanto ho rimediato con un ottimo dolce natalizio che non richiede una lunga preparazione. Io lo adoro, burroso, ricco, profumato, sontuoso nella sua semplicità! Sarei capace di finire da sola un pandolce in capo a un giorno! Provatelo e poi sappiatemi dire! Questo è l'ultimo post del 2019. Poi si volta pagina e iniziamo un nuovo anno e a te che mi stai leggendo ti auguro che questo 2020 sia ricco di tutto ciò che di più bello tu possa desiderare.
Speciale Natale: Buffet di Capodanno A Natale si sta tutti seduti intorno a un tavolo ma per il cenone di san Silvestro a me piace avere a disposizione un ricco buffet dove ognuno può coccolare il proprio palato con quello che più gli garba. Ecco a voi qualche idea raccolta in 11 anni di blog, ricette semplici, ricette più complesse, ricette sfiziose, veloci… insomma, come sempre, ce n'è per tutti i gusti.

buffet di san silvestro

BUFFET DI SAN SILVESTRO


Pandolce Speziato
Ingredienti
500 gr farina  
2 rossi d'uovo 150 gr zucchero semolato 1 cucchiaino abbondante di spezie per lebkuchen o panpepato (un mix di: cannella, noce moscata, coriandolo, chiodi di garofano, pimento, finocchio, zenzero, anice, anice stellato, pepe, semi di cardamomo)   Mezzo bicchierino di liquore all’arancia o mandarino 150 gr uvetta sultanina
50 gr pinoli 80 gr scorza d'arancia candita tritata grossolanamente a coltello
80 gr fichi secchi tritati grossolanamente a coltello 80 gr noci tritate grossolanamente a coltello 80 gr scaglie di cioccolato fondente
200 gr burro fuso freddo
24 gr lievito vanigliato in polvere (pari a 1 bustina e mezza)
Preparazione Preriscalda il forno a 180°. Impasta farina, uova, liquore, burro, lievito, le spezie e lo zucchero. Aggiungi poi l’uvetta, i pinoli i fichi secchi, le noci, le scaglie di cioccolato, le scorzette d'arancia e amalgama per bene all’impasto. Forma due palle dello stesso peso e schiacciale con le mani a un’altezza di circa 4 cm. Disponili su una teglia rivestita di carta forno (distanziati tra loro) e pratica dei tagli a losanga sulla superficie. Infornali a 180° per circa 45/50 minuti, se la superficie dovesse scurire troppo coprila con un foglio d’alluminio. Ti consiglio di consumarlo dopo un paio di giorni per dare modi ai sapori di assestarsi esaltando così il gusto del pandolce.
MI TROVI ANCHE QUI
Pandolce Speziato
 
Pandolce Speziato
 
Pandolce Speziato
 
Pandolce Speziato
 
Pandolce Speziato

N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche. Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog