Magazine Diario personale

Paradise.

Da Eloisiaspan @EloisiaSpan
Paradise.
Ore 7.10. L’autobus marciava in direzione del sole, di un sole così incredibilmente splendente che quasi sorrideva: un arancione che riscalda.
Pochi minuti dopo, l’autobus ha curvato verso l’autostrada  e alla mia destra ho visto lo stesso sole che baciava il mare. E dal loro bacio esplodevano cristalli. Finalmente in direzione autostrada, mi trovo davanti sua maestà l’ Etna che  sussurrava il suo “buongiorno”  al cielo azzurro e terso con un sottile spiffero di fumo.
E intorno campi dorati, alberi e stormi di gabbiani in festa.
Non sarò mica in paradiso?! Forse.
Immagini della mia terra.
Sicilia bedda, con trenta gradi ad Ottobre.
In sottofondo “Paradise” dei Coldplay.

Eloisia Spanò.

Paradise.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :