Magazine Salute e Benessere

Paralizzata dopo il vaccino vince due cause contro il Ministero della Salute

Creato il 07 gennaio 2019 da Informasalus @informasalus

vaccini

Il Tar le ha riconosciuto un indennizzo di 150mila euro ma non ha ancora ottenuto niente una donna di Pescara affetta da diabete mellito rimasta paralizzata dopo aver fatto il vaccino. Era il 2005 quando la donna affetta da diabete mellito ha assunto il vaccino antinfluenzale che ha portato all'insorgenza della sindrome di Guillain Barré.

Il legale della donna ha sostenuto e vinto due cause nei confronti del ministero della Salute, senza però che la sua assistita potesse vedersi liquidare i circa 150 mila euro stabiliti dalle due sentenze passate in giudicato e peraltro mai appellate dal ministero, oltre alla rendita mensile di circa 800 euro al mese che dovrà essere corrisposta alla donna per tutta la vita, considerata anche l'invalidità permanente, al 100 per cento, che le venne riconosciuta.

Nella prima causa venne accertato il nesso di causalità tra la somministrazione del vaccino antinfluenzale e l'insorgere della sindrome di Guillain Barré. Nel secondo ricorso venne poi riconosciuto l'indennizzo previsto in questi casi. Eppure, ad oggi, alla donna non è stato corrisposto un euro.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :