Magazine Calcio

Parma-Inter 1-2: Gervinho illude, De Vrij-Bastoni rimontano nel finale

Creato il 29 giugno 2020 da Emanuele De Scisciolo
Alessandro Bastoni

L’Inter chiamata ad una prestazione convincente per ritornare in forma dopo la brutta figura contro il Sassuolo, il Parma per confermare le ambizioni europee e il bel gioco offensivo. Pronti, via, ma la squadra di Antonio Conte appare lenta e prevedibile e non riesce ad essere pericolosa in area avversaria. Al 15′ Gervinho gela la difesa nerazzurraKucka (poi espulso per proteste nel finale) con un cross millimetrico pesca l’ivoriano libero, che con una finta evita Candreva e batte Handanovic.

L’Inter sfiora il gol pochi minuti dopo su cross da calcio piazzato, ma il Parma si salva per pochi centimetri sul colpo di testa di Godin. Poco dopo è il club meneghino ad ad essere fortunata. Cornelius, infatti, a tu per tu con Handanovic spara alto, cestinando un assist delizioso di Gervinho in forma eccezionale. Al riposo, però, la squadra di Roberto D’Aversa è avanti 1-0.

Parma-Inter 1-2: i nerazzurri nel finale ribaltano il match

La ripresa inizia allo stesso modo di come si era concluso il primo tempo. Al 47′ ancora Gervinho a impensierire la difesa avversaria con un cross preciso su cui però Cornelius non riesce ad arrivare. L’Inter ci prova timidamente con Candreva e Godin, ma i tentativi dei due giocatori nerazzurri non vanno a buon fine.

Kulusevski, tra i migliori nel Parma, tenta di spaventare la retroguardia dell’Inter con le sue progressioni palla al piede, ma la squadra di Conte resiste. Il tecnico salentino comunica i cambi al vice Stellini negli ultimi 20 minuti, inserisce Sanchez, Moses e Young e sostituisce uno spento Eriksen e un volenteroso Godin. Le mosse dello staff nerazzurro pagano. L’Inter si rende pericolosa con il sinistro di Lukaku, palla fuori di poco, mentre Sanchez costringe Sepe alla respinta pochi minuti dopo.

Inter esultanzaInter, esultanza della squadra

Negli ultimi minuti accade l’imponderabile. La pazza Inter pareggia all’84’ con un colpo di testa di De Vrij, insufficiente fino a quel momento, dopo la spizzata di Bastoni sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Young. Kucka viene espulso per proteste ed è poi lo stesso Bastoni a siglare il gol della vittoria, servito splendidamente da Moses e lasciato libero di colpire a rete dalla retroguardia parmigiana. Nonostante le numerose difficoltà i nerazzurri vincono e tornano a -4 dalla Lazio e a -8 dalla Juventus, mentre il Parma spreca quanto di buono fatto vedere nei primi 80′ e scivola all’ottavo posto, dietro al Milan.

L'articolo Parma-Inter 1-2: Gervinho illude, De Vrij-Bastoni rimontano nel finale proviene da Footballnews24.it.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog