Magazine Creazioni

Passeggiando lungo la via mala

Da Ideamamma

viamala1

E poteva forse mancare una seconda gita in questo week-end di conoscenza di una nuova bellissima zona della Lombardia? Impossibile perché pianificare i nostri viaggi e le nostre gite è una cosa che mi piace e mi diverte molto e quindi ho organizzato al meglio questi nostri 2 giorni in zona. Dopo la passeggiata impegnativa di ieri per vedere da vicino al Diga del Gleno, oggi ho deciso di portare i bambini a fare una semplice passeggiata lungo la Via Mala.

Si tratta di un vecchio tracciato che univa la Val di Scalve alla Valcamonica lungo il fiume Dezzo; oggi la si può percorrere in auto attraverso numerose galleria ma lateralmente e guardando a precipizio sul sottostante canyon la si può invece fare a piedi godendo di un fantastico panorama mozzafiato guardando verso il basso e ammirando il fiume sottostante.

viamala3

Al nostro ritorno ci siamo fermati alla Casa Cantoniera che è proprio li accanto al parcheggio per un pranzo veloce prima di ripartire e ci siamo goduti di altri piatti da leccarsi i baffi: tagliatelle burro e salvia con guanciale croccante, gnocchi di pane con formaggio locale, polenta e salsiccia e crostata della casa.

viamala

Mentre mangiavamo non abbiamo potuto fare a meno di notare che proprio li, sospesi su un filo stavano camminando dei funamboli; ignari del pericolo vista l’altezza a cui erano se pur legati e imbragati c’erano dei ragazzi che si avventuravano da una parte all’altra del canyon. Li abbiamo un pò guardati anzi ammirati ma poi, prima di ripartire abbiamo deciso di fare un ultimo percorso che ci ha portato fino al fiume dove poter vedere così da un’altra angolazione in canyon. Impossibile non bagnarsi i piedi anche se devo dire che l’acqua era veramente fredda ma proprio li di fronte a noi c’erano delle belle cascatelle che è stato impossibile non raggiungerle e così, forza e coraggio! Devo dire che vedere il canyon dall’alto fa tutto un altro effetto: da sopra si ha l’emozione e l’adrenalina di vedere il vuoto sotto di noi ma da sotto vedere innalzarsi a destra e sinistra queste pareti enormi di roccia è comunque di grande effetto.

viamala2

Dopo esserci rinfrescati, è purtroppo ora di tornare a casa ma… torneremo presto a conoscere qualche altro luogo meraviglio della nostra Lombardia.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog