Magazine Cucina

Pasta al tonno e pomodorini #studentfriendly

Da Vanigliaesalmoriglio @vanigliablog

“Salva uno studente universitario, donagli una scatoletta di tonno”!

Non ho trovato un motto più azzeccato per inaugurare la sezione di ricette #studentfriendly! Essendo anch’io uno studente universitario so che mettersi ai fornelli è spesso un problema: il tempo è poco, il frigo è vuoto e voglia di cucinare saltami addosso; ma in nostro soccorso arriva sempre lei, la tanto amata e venerata scatoletta di tonno! Ed è proprio lei la protagonista del piatto di oggi, una semplicissima pasta al tonno e pomodorini. Gustosa, ideale per una pasto veloce, ottima anche fredda, perfetta per una cena tra amici. E se volete fare i fighi, non dimenticate di aggiungere un pizzico di scorza grattugiata di limone, sarà la vostra firma, il vostro tocco di classe!

INGREDIENTI per due persone

  • 200 g di tortiglioni
  • 8 pomodorini pachino
  • 160 g di tonno sott’olio
  • 1/2 cipolla bianca o rossa
  • 1 limone
  • capperi q.b.
  • olive taggiasche q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • peperoncino fresco q.b. (facoltativo)
  • qualche foglia di basilico
  • olio extravergine d’oliva q.b.

Pasta al tonno e pomodorini #studentfriendly

PREPARAZIONE

Si parte! Prendo una pentola dai bordi alti, la riempio d’acqua ed attendo che raggiunga il bollore.

Nel frattempo prendo la mia mezza cipolla, la privo delle estremità e dello strato esterno e la taglio a fette sottili – ma non troppo, mi piace sentirla sotto i denti!

Pasta al tonno e pomodorini #studentfriendly

Pasta al tonno e pomodorini #studentfriendly

Poi lavo i pomodorini e li taglio a cubetti. E già che ci sono trito grossolanamente le olive -ho usato le denocciolate, sono molto più comode!

Pasta al tonno e pomodorini #studentfriendly
Pasta al tonno e pomodorini #studentfriendly

Mi avvicino ai fornelli, verso l’olio in una padella – tre cucchiai dovrebbero bastare – e lo lascio scaldare per poi versarvi la cipolla. La faccio imbiondire per un paio di minuti, poi aggiungo i pomodorini, i capperi, le olive, il tonno ed aggiusto di sale e pepe. Copro con un coperchio e dopo qualche minuto il sugo è pronto. Lo metto da parte.

Pasta al tonno e pomodorini #studentfriendly

Aggiungo il sale all’acqua, ormai in ebollizione, e vi cuocio i tortiglioni – mi raccomando, al dente!

Prelevo un mestolino di acqua di cottura della pasta. Scolo i tortiglioni, li tuffo nel sugo, aggiungo l’acqua messa da parte e li faccio saltare in padella per qualche minuto, fino a quando sugo e tortiglioni diventano una cosa sola – questa fase si chiama “mantecatura”!

Non mi resta che impiattare, aggiungendo una fogliolina di basilico fresco, un filo d’olio a crudo, una macinata di pepe ed una leggera grattugiata di buccia di limone! Mamma, che ciauru!

img_5061
img_5052
img_5054
img_5059
img_5051

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :