Magazine Cucina

Pavlova

Da Saravale

PAVLOVA
La differenza tra pavlova e meringa è che la prima ha un cuore più morbido rispetto alle meringhe classiche, potete decidere di farne una grossa o di farne più piccoline da servire come monoporzione come ho fatto io!

INGREDIENTI
Per la pavlova:
3 albumi
150gr zucchero
3 cucchiaini aceto
Sale

Per il lemon curd:
3 tuorli
2 limoni (succo)
150gr zucchero

Nella ciotola della planetaria mettete gli albumi a temperatura ambiente e l’aceto che serve per togliere quel retrogusto fastidioso dell’uovo e iniziare a montare. Aggiungete un pizzico di sale poi lo zucchero un cucchiaio per volta e montate fino a quando gli albumi saranno bianchi e sodi. Per intenderci togliendo la frusta e girandola non cadrà niente.
Preriscaldate il forno a 120′ e preparate la teglia con la carta forno. Se ne fate una spalmate il composto formato un cilindro con i bordi più rialzati rispetto al centro, aiutandovi con la spatola. Oppure con questa quantità vi verranno 3 mini pavlova, dividete sulla teglia il composto in 3 e spatolate i bordi verso l’alto lasciando il centro più basso.
Lasciate in forno per un’ora e mezza poi fate raffreddare.

Per il lemon curd mettete in un pentolino adatto al bagnomaria (io uso questo della Tescoma) il succo filtrato di due limoni, tre tuorli e lo zucchero, mescolate con la frusta per amalgamare gli ingredienti e cuocete a bagnomaria fino a quando la crema velerà il cucchiaio. Potete aggiungere a fine cottura una noce di burro, io preferisco senza perché si conserva più a lungo.

Una volta raffreddata la crema potete guarnire le vostre pavlova con un letto di crema e la frutta fresca che preferite!
Non sembrano delle piccole montagne di neve?la sensazione che proverete nel dare un morso alla croccante meringa dal cuore tenero è impagabile!

L'articolo PAVLOVA proviene da Ça va sans dire.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines