Magazine Informazione regionale

Pedofilia, già partita una petizione al nuovo papa

Creato il 13 marzo 2013 da Cremonademocratica @paolozignani

Il link è qui sotto:

http://www.change.org/it/petizioni/chiediamo-al-nuovo-papa-misure-concrete-anti-pedofilia

Il passo finale della petizione è assai chiaro:

Al nuovo Papa chiediamo finalmente di aprire gli archivi diocesani e vaticani, di imporre la denuncia della notizia di reato, di lasciare che siano esclusivamente i Magistrati a valutare la loro consistenza, di imporre i risarcimenti alle diocesi e agli ordini religiosi di appartenenza.
Non vuote parole di scuse. Le chiacchiere non sanano le ferite né danno verità e giustizia alle vittime e ai loro cari.

Chiediamo che siano spretati tutti coloro per i quali è accertata la responsabilità di abuso e per tutti i loro protettori .
Senza verità e giustizia continuerà il massacro di decine di migliaia di bambini.

 

Il cambiamento è necessario, e deve per forza essere deciso: la chiesa trasferisce i preti pedofili per difendere se stessa e non li denuncia. La petizione chiede che, come per tutti, sia la magistratura a valutare, non la chiesa cattolica.

L’enorme rimborso versato dall’arcidiocesi di Los Angeles l’altro ieri – dieci milioni di dollari – per chiudere in via extragiudiziale quattro casi di pedofilia prima del conclave, dimostra quanto sia pesante e grave il dramma della pedofilia, e che peso abbia. Per questo già non pochi chiedono una svolta al nuovo papa.

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :