Magazine Lifestyle

PELLE GRASSA CON IMPERFEZIONI - Come Trattarla

Creato il 29 ottobre 2017 da Misshual
Oggi voglio parlarvi di come trattare la pelle grassa.La pelle normale è caratterizzata da una presenza di maggiore lucidità sulla zona T (mento, naso, fronte) perché le ghiandole sebacee sono concentrate proprio in quei punti e da zone più secche, le guance. Quindi, chi ha la pelle mista (zone secche + zone grasse) ha fisiologicamente una pelle normale. Se, però, la zona T presenta una eccessiva produzione di sebo diremo che la nostra pelle è grassa e la tratteremo come tale. La seborrea dipende dal nostro patrimonio cromosomico ma in alcuni casi può essere aggravata da squilibri ormonali, alimentazione sbagliata, stress o utilizzo di cosmetici inappropriati. La pelle grassa è caratterizzata da eccessiva lucidità nella zona T, comedoni bianchi e neri, pori dilatati. Pertanto, è difficile che una pelle grassa possa diventare normale. Dobbiamo accettare lo stato della nostra pelle trattandola nel modo giusto senza aspettare che possa miracolosamente trasformarsi. Su una pelle grassa i punti neri ci saranno sempre, così come i pori dilatati. Possiamo, però, con una skin care routine mirata minimizzare le imperfezioni e stabilizzare la produzione di sebo. I cosmetici giusti possono aiutare. Ed è per questo che oggi vi propongo una routine, con prodotti collaudati, che può portare migliorie significative. 
PELLE GRASSA CON IMPERFEZIONI - Come Trattarla

STEP 1: DETERSIONE

La pelle va detersa a fondo sia al mattino che alla sera. SEMPRE. Anche quando si è senza trucco. Lavare il viso con acqua e sapone non è sufficiente per una corretta detersione della pelle grassa. E' necessario che a questo venga abbinato un accessorio che ci aiuti a rimuovere correttamente residui di trucco, smog, sebo. E' mia abitudine, infatti, usare il detergente assieme ad una spazzola, manuale o elettrica, o ad una spugna. Lavo il viso due volte al giorno. Al mattino utilizzo la spugna di mare Fine Dama Sbiancata Cose della Natura assieme ad un detergente. La spugna, morbida più di una nuvola, ha una struttura a piccoli pori che asporta tutti i residui di sporco lasciando la pelle estremamente pulita e la presenza di iodio, naturalmente presente nelle spugne di mare, svolge un'azione detox. Questa spugna, se tenuta correttamente, può durare anche più di un anno e grazie alle proprietà antisettiche può essere usata in tutta sicurezza igienica. Alla sera, invece, assieme al detergente utilizzo alternandoli il Foreo o lo Spazzolino Viso Cose della Natura. Preferisco, infatti,  fare una pulizia più profonda perché anche se il viso dovesse arrossarsi leggermente non succede nulla dal momento che andrei a dormire 🛌 😄
PELLE GRASSA CON IMPERFEZIONI - Come Trattarla
La pelle può essere pulita in due modi: per affinità o per contrasto.
La detersione per contrasto prevede l'uso di un prodotto a base di tensioattivi (sapone, acqua micellare, mousse) che a seguito del risciacquo con acqua rimuove lo sporco. La detersione per affinità, invece, non prevede l'uso dell'acqua e si basa su un prodotto a base oleosa (latte detergente, burro struccante, olio) che massaggiandolo sul viso ingloba lo sporco e il trucco che verranno poi rimossi per mezzo di azione meccanica (dischetto di cotone, pad in cotone, panno in microfibra). Per struccarmi, preferisco la detersione per affinità ed utilizzo sempre un prodotto oleoso che massaggio sul viso e tampono con le dita sulla zona perioculare. La parte più difficile da struccare sono le ciglia e, pertanto, procedo anzitutto sciogliendo il mascara con acqua calda. Solo nell'ultimo periodo ho capito l'importanza di rimuovere il trucco con un pad in cotoneanziché con la microfibra. La microfibra è una fibra sintetica che deriva dal petrolio e la sua produzione non è ecologica; inoltre, la sua trama è molto simile a quella della pelle e in virtù di questo riesce a pulire in profondità rimuovendo, oltre allo sporco e al trucco, anche il film idrolipidico. I panni in microfibra, anche se al tatto sono molto morbidi, per la pelle risultano, quindi, aggressivi perché vanno ad alterare il "sebo buono" che andrebbe lasciato sull'epidermide. I pad in cotone, invece, rimuovono solo lo sporco, il trucco ed il sebo in eccesso senza alterare il film idrolipidico. Se andiamo a sgrassare troppo la pelle, come fa un panno in microfibra, dobbiamo poi andare a compensare con una crema viso più corposa e contribuiamo alla produzione di comedoni. I pad struccanti Beauty Thins Handmade rimuovono efficacemente il make up e dopo ogni utilizzo vanno lavati con un sapone delicato per le mani e lasciati asciugare all'aria nel sacchetto che viene dato in dotazione. Questi pad, cuciti con perizia e cura a mano, vanno bagnati con acqua caldi e strizzati leggermente prima di passarli sul viso per la rimozione del makeup. I tre prodotti che uso per la detersione e lo stuccaggio sono:
  • Latte Detergente >> Il Creamy Cleanser - Defa Cosmetics è un latte detergente cremoso dal profumo zuccheroso di vaniglia. Non brucia agli occhi e con pochi massaggi riesce a sciogliere efficacemente tutto il trucco, anche quello waterproof. Al risciacquo, la pelle è morbida e pulita.
  • Burro Struccante >>  La Pasta Detergente Viso – Fresh & Natural ha una consistenza densa che che col calore delle mani di scioglie diventando oleosa. Va massaggiata sul viso e al contatto con l'acqua si trasforma in un latte che non lascia la pelle unta. L'azione meccanica del pad contribuisce a rimuovere ogni residuo. Bisogna essere cauti vicino agli occhi perché, nel mio caso, brucia leggermente. 
  • Gel Detergente >> Il Gel Detergente Antiossidante - Alma Briosa contiene Amamelide e Bergamotto il cui ruolo astringente e purificante contribuisce a chiudere i pori del viso. L'azione detergente è efficace ma non altera l'equilibrio idrolipidico della pelle. 
RIASSUMENDO***[mattina]Spugna di mare + Detergente***[sera]1. Strucco con prodotto oleoso + Pad in cotone2. Detergo con Foreo/Spazzolina + Detergente
PELLE GRASSA CON IMPERFEZIONI - Come Trattarla

STEP 2: TONIFICARE

Dopo aver struccato e deterso a fondo la pelle, occorre ripristinare il pH che durante la pulizia potrebbe essersi alterato. Le pelli grasse, come abbiamo visto, sono caratterizzare dai pori dilatati e da una grana della pelle disomogenea. Per tale ragione, è importante utilizzare tonici che contengano acidi come acido mandelico, glicolico, salicilico o lattico. Gli acidi appena elencati vanno ad affinare la grana della pelle, riducono i pori dilatati e aiutano a combattere le impurità. I tonici esfolianti aiutano anche a rendere la pelle più luminosa, ma meno lucida. Qualora voleste utilizzare un prodotto a base di acido salicidico vi suggerisco Luce Liquida dell'Estetista Cinica. 
  • Tonico Acido >> Glycolica Pretrattamento Acido - Alkemilla
    Questo trattamento può essere utilizzato da solo e non necessariamente in abbinato agli altri prodotti della linea Glycolica. Ha una consistenza liquida che non rimane appiccicosa sulla pelle. Aiuta ad affinare la pelle e può essere applicato con il pad il cotone di Beuaty Thing Handmade. Consiglio di insisistere sulla zona T che è quella caratterizzata da maggiore produzione di sebo. 

PELLE GRASSA CON IMPERFEZIONI - Come Trattarla

STEP 3: IDRATARE

La pelle grassa non va ipernutrita o iperidratata perché è un tipo di pelle che da sola riesce a rimanere ben idratata e nutrita. Possiamo, quindi, utilizzare un gel leggero ad azione idratante per il giorno come base trucco e, alla sera, una crema riequilibrante. In questi casi, meno è meglio. Se andiamo ad applicare creme troppo corpose possiamo addirittura favorire la nascita di brufoli o punti neri.
  • Gel per il giorno >> L' Acido Jaluronico - Alkemilla va a dare alla pelle la giusta idratazione senza ungere o appesantirla. Questo gel si assorbe facilmente e lascia la pelle morbida. E' ideale come base per il fondotinta, meglio se in polvere. 
  • Crema per la sera >> La Rosemary purifying cream - Veg-up è una crema viso eccezionale perché va a dare alla pelle il giusto nutrimento che serve senza  lucidare. Nei casi in cui la pelle presenza zone più secche può essere utilizzata sopra il siero all'acido ialuronico. Questa crema ha una formulazione così ricca che riesce a garantire risultati tangibili. VI riporto dal sito ufficiale la lista degli ingredienti: Iperico (potente antinfiammatorio e cicatrizzante), Silice (opacizza e rende l’incarnato omogeneo), Vitamina H (migliora e affina sensibilmente la grana della pelle), Acido Mandelico (delicata ma visibile azione esfoliante).

PELLE GRASSA CON IMPERFEZIONI - Come Trattarla

STEP 4: TRATTAMENTI

Una volta a settimana, mi concedo un trattamento viso per disintossicare ed equilibrare la pelle. Da qualche mese utilizzo le maschere viso di Sezione Aurea Cosmetics, due prodotti dalle performance eccellenti e con ingredienti preziosi. Quando ho molte imperfezioni, come brufoli e punti neri, scelgo la maschera nera Marilisa che contiene carbone vegetale dall'azione purificante ed assorbente e acido malico capace di schiarire le discromie della pelle affinandone la grana. Subito dopo il risciacquo la pelle è luminosa e compatta, le imperfezioni notevolmente diminuite. Tuttavia, se avete molti punti neri fareste meglio a fare  prima un trattamento al vapore per facilitarne l'uscita. Se la mia pelle, invece, non presenta particolari imperfezioni scelgo la maschera Elena che contiene la preziosa Polvere di Perla dall'alto potere levigante. Entrambe le maschere non seccano la pelle durante la posa e hanno un profumo delizioso di crema pasticcera alla vaniglia. Per la rimozione, soprattutto per quanto riguarda la maschera nera, mi aiuto con i pad lavabili a nido d'ape che rendono l'operazione molto più veloce.
PELLE GRASSA CON IMPERFEZIONI - Come Trattarla

STEP 5: S.O.S. IMPERFEZIONI

Tutte le volte in cui la mia pelle presenta vistose imperfezioni, vado ad utilizzare prodotti da applicare localmente sul singolo brufolo. Quelli che vi elenco di seguito mi aiutano a ridurre l'infiammazione, perché svolgono anche azione antibatterica, e nel giro di un paio di giorni il brufolo scompare. Li applico a routine completata prima di andare a dormire.  
  • T3 Tea Tree Alma Briosa - Soffice gel senza acqua a base di olio essenziale di tea tree. Può essere applicato localmente sui brufoli o su tutto il viso. Svolge un'azione disinfettante e cicatrizzante. 
  • Olio Essenziale di Manuka Maternatura - Questo olio essenziale può essere usato da solo direttamente sull'imperfezione mettendo una goccia su un cotton fioc oppure può essere aggiunto alla crema viso abituale. Ha funzione rassodante, distensiva, antieritematosa della cute ed unastraordinaria efficacia germicida.
  • Day by Day Concentrato Purificante Bioearth  - Questa crema densa va applicata sopra il brufolo e svolge azione rinfrescante e riequilibrante. Su di me funziona davvero bene!
  • Siero Anti Imperfezioni Domus Olea Toscana - Questo trattamento può essere applicato sia prima che il brufolo compaia, ed in questo caso ne blocca l'eruzione, sia dopo, aiutando a farlo seccare più in fretta. Svolge azione antibatterica e lenitiva. 

PELLE GRASSA CON IMPERFEZIONI - Come Trattarla
Siamo giunti alla fine di questo lungo articolo dedicato alla pelle grassa e spero che le mie indicazioni possano esservi d'aiuto per accettare il vostro tipo di pelle e per spronarvi a prendervene cura nel modo corretto. Avrete sicuramente notato che in questa routine manca lo scrub ed il motivo è da ricondursi all'uso dello spazzolino viso che già esfolia la pelle. Se avete qualche domanda non esitate a contattarmi ^_^ 
MORALE:
I punti neri ed i pori dilatati non scompaiono. Non esistono prodotti miracolosi in grado di riuscirci. Possono solo essere attenuati seguendo questo tipo di skin care routine. 

Va aggiunto che l'uso di fondotinta a base siliconica o con petrolati non fa altro che dilatare maggiormente i pori. Sarebbe meglio utilizzare fondotinta in polvere.Iscriviti ai miei gruppi!armocromiabiohaulle paperelle

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :