Magazine Africa

Per la Chiesa ortodossa copta il 15 febbraio in Egitto ricorrerà d'ora in avanti il giorno dei martiri

Creato il 04 giugno 2017 da Marianna06

Immagine correlata

Il Santo sinodo della Chiesa ortodossa copta, quella che raccoglie il maggior numero di cristiani in Egitto, ha proclamato il 15 febbraio giornata "di tutti i martiri contemporanei". La data e' stata scelta per commemorare i 20 ostaggi cristiani decapitati dall'Isis su una spiaggia della Libia in quel giorno di due anni fa (foto in alto). Lo riferisce il sito egiziano Al Ahram citando una dichiarazione emessa dal sinodo dopo la propria assemblea annuale che inoltre ha ringraziato "tutte le autorita', istituzioni e persone, dentro e fuori l'Egitto", per il sostegno dato alla loro Chiesa "in queste tragiche circostanze".
  

L'annuncio arriva mentre i terroristi dello Stato islamico stanno attuando una dichiarata e sanguinosa persecuzione di cristiani in Egitto costata la vita a circa 110 persone morte da fine dicembre in tre attentati kamikaze contro chiese, omicidi in Sinai e un assalto a un bus di pellegrini con almeno 29 vittime venerdi' scorso nel Deserto occidentale.   (Fonte ANSA)

a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog