Magazine Cucina

Pesto di pomodori secchi e ricotta vaccina del caseificio Valvaraita

Da Le Ricette Di Valentina @valenzina
Pesto di pomodori secchi e ricotta vaccina del caseificio Valvaraita
Pesto di pomodori secchi e ricotta vaccina del caseificio Valvaraita Un'altra ricetta direttamente dalla festa del caseificio Valvaraita. Tre soli ingredienti per un pesto versatile, se gli sceglierete di qualità, questo pesto nella sua semplicità, può diventare il re della vostra estate!
Pesto di pomodori secchi e ricotta vaccina del caseificio ValvaraitaINGREDIENTI:
  • 300 g di ricotta fresca vaccina
  • 1 vasetto di pomodori secchi o semi secchi sottolio, nel mio caso dell'azienda Brezzo
  • origano q.b. 
  • cracker o crostini per accompagnare

Sgocciolate i pomodori e tenete il loro olio da parte; frullateli con un robot da cucina fino ad ottenere una crema liscia e densa. In una ciotola capiente, lavorate la ricotta con una forchetta in modo da renderla fluida, unite il pesto di pomodori, origano a piacere e iniziate a mescolare.
Pesto di pomodori secchi e ricotta vaccina del caseificio Valvaraita Per ottenere un composto omogeneo vi consiglio di aggiungere un paio di cucchiai d'olio dei pomodori, dovrete fidarvi al vostro istinto. Il pesto deve risultare cremoso, quindi aggiungete l'olio poco alla volta basandovi anche sulla consistenza del formaggio, alcune ricotte sono più cremose altre più dense.
Ora spetta a voi se spalmarla su dei crostini oppure farcire dei cracker, potrete farlo con un coltello oppure in modo più elegante con una tasca da pasticcere.
Pesto di pomodori secchi e ricotta vaccina del caseificio ValvaraitaCome per la crema di formaggio alle erbe fini, potrete sbizzarrirvi appunto con tartine, tramezzini, torte salate, riempire delle verdure cotte come zucchine e melanzane e addirittura condire un bel piatto di pasta. Pesto di pomodori secchi e ricotta vaccina del caseificio Valvaraita

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog