Magazine Giardinaggio

Piantare i bulbi in autunno

Da Ortoweblog

L’autunno sta per finire, è il momento di piantare i bulbi prima che sopraggiunga il freddo intenso. Questo è il periodo giusto per piantare tulipani, narcisi e giacinti, per godere appieno di colori vivaci e profumi deliziosi in primavera. Perché i bulbi devono essere piantati in autunno? Sono davvero resistenti al gelo?

Sonno invernale

La primavera sembra ancora lontana, eppure l’autunno è il periodo giusto per piantare i bulbi da fiore. Perché è necessario farlo con tanto anticipo? Se vengono piantati in autunno, i bulbi hanno il tempo necessario per sviluppare radici robuste. La rapida formazione delle radici fa sì che il bulbo sia maggiormente protetto dal gelo. Non appena la temperatura inizia a salire, i bulbi si risvegliano dal sonno invernale. Questo è il momento in cui inizia la crescita e spuntano i germogli.

Gelo

I bulbi interrati sono resistenti al freddo? Fortunatamente è raro che i bulbi patiscano il gelo, poiché sono in grado di autoproteggersi. A tale scopo trasformano l’amido in zuccheri. Più la quantità di zuccheri presente nei bulbi è alta, più il punto di congelamento è basso. I bulbi da fiore contengono quantità molto elevate di amido e quindi sono particolarmente resistenti al freddo. Tuttavia, se esposti al gelo per un periodo prolungato, i bulbi possono seccarsi per il mancato assorbimento di umidità.

Come piantare i bulbi

I bulbi a fioritura primaverile possono essere piantati da settembre fino a dicembre. È importante che siano interrati prima che si verifichino le prime gelate. Evitare i luoghi in cui l’acqua piovana non viene assorbita facilmente dal terreno, ad esempio ai piedi di un dosso o al di sotto di uno scolo. Se rimangono a lungo in acqua, i bulbi rischiano di soffocare a causa della mancanza di ossigeno. Per piantare i bulbi da fiore, seguire i sei passaggi descritti di seguito.

  1. Allentare il terreno con una pala nel punto in cui si desidera piantare i bulbi. In questo modo sarà più facile lavorare il terreno.
  2. Se i bulbi vengono piantati in una bordura già esistente, aggiungere eventualmente del concime organico, ad esempio del compost.
  3. Scavare una buca utilizzando una pala o un pianta-bulbi, quindi collocarvi i bulbi con la punta rivolta verso l’alto e il lato bombato rivolto verso il basso.
  4. I bulbi vanno piantati a una profondità pari a tre volte la loro altezza. Un narciso di 5 cm deve quindi essere piantato a una profondità di 15 cm.
  5. Riempire la buca con la terra precedentemente rimossa, pressandola.
  6. Se il terreno non è umido annaffiare i bulbi subito dopo averli piantati, per stimolare lo sviluppo immediato delle radici.

Per maggiori informazioni sui bulbi da fiore, visita il sito www.bulbidifiore.it.

Piantare i bulbi in autunno


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines