Magazine Cucina

Pici al sugo di pomodori neri

Da Monica @ricettefv
I pici sono una pasta toscana, simili agli spaghetti ma decisamente più spessi. I pomodori neri, invece, sono un'ottima alternativa al classico pomodoro rosso. Sono neri per davvero, soprattutto esternamente, ed il loro colore nasconde ottime proprietà: rispetto ai loro fratelli rossi sono più ricchi di antiossidanti, ed aiutano quindi a prevenire Alzheimer, tumori, diabete ed altro. Poichè gli antiossidanti (antociani) sono concentrati nella buccia, è bene non toglierla mai!
Dall'incontro di questi due ottimi prodotti nasce la mia ricetta, una pasta all'apparenza banale ma che nasconde tante piccole attenzioni e delicatezze: esattamente come piace a me!

Pici al sugo di pomodori neri
Ingredienti per 2 persone:
- 200 gr di pici secchi- 6 pomodori neri- un cipollotto - due foglie di basilico- sale e olioProcedimento:
Per il sugo, ho voluto evitare di preparare una passata di pomodori. Primo perchè è molto lunga, secondo perchè come spiegavo non bisogna perdere la buccia dei pomodori neri che è ricca di antiossidanti.In una padella soffriggete il cipollotto, tagliato finemente, con un filo d'olio. Del cipollotto usate tutto, sia la parte bianca che la foglia verde. Appena avrà iniziato ad appassire unitevi i pomodori, tagliati grossolanamente a cubetti, ed il basilico.

Fate andare a fiamma media, tenendo coperto, fino a che i pomodori non saranno sfatti ed il sugo non si sarà addensato. Salate.
Per i pici, dovete ricordare che la loro cottura è più lunga di quella dei normali spaghetti. Cuoceteli quindi in classica acqua bollente per 18 minuti, quindi scolateli e saltateli nel sugo. Aggiungete eventualmente un cucchiaio di acqua di cottura della pasta, se questo vi sembra troppo denso.
Servite ben caldi, con un filo d'olio a crudo.
Pici al sugo di pomodori neri
Consigli:
Per un sugo così semplice, privo di spezie o di aromi forti, è fondamentale che troviate dei pomodori ottimi. Quelli neri usati da me erano perfetti: molto profumati e altrettanto saporiti. Una vera sorpresa, vista la stagione e considerando che erano italiani (dalla Sardegna). Ho fatto bene a NON resistere dall'ortofrutta!
Io ho usato pomodori di media misura: per questa ricetta ve ne basteranno un paio se molto grandi, mentre ne serviranno una decina se più piccoli.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines