Magazine Ecologia e Ambiente

Pile ad acqua: le nuove batterie eco-friendly di Aquacell

Da Mela Verde News
Pile ad acqua: le nuove batterie eco-friendly di AquacellChe l’acqua sia una fonte di vita è ormai risaputo. Da oggi lo sarà anche per le batterie a basso consumo di media potenza, ossia quelle ampiamente utilizzate nella vita quotidiana in telecomandi, apparecchi Led, radiosveglie ecc. L’innovazione è stata sviluppata e lanciata sul mercato da Aquacell ed è destinata - negli auspici dei creatori - a razionalizzare l’uso dell’energia dando così una mano anche alla salvaguardia delle risorse naturali.  A differenza delle pile tradizionali, le pile eco-friendly, sono anche prive dei metalli pesanti e altri materiali pericolosi come l’idrossido di potassio. È vero che basta immergerle in acqua per qualche minuto per restituire loro vita, ma è anche vero che nella loro fabbricazione non viene impiegata acqua e di conseguenza viene eliminato a monte anche il problema del trattamento dei liquidi reflui e tossici di produzione. I processi produttivi sono all’insegna della responsabilità. Anche i materiali d’impiego non sottraggono risorse preziose alla natura. A partire delle materie prime che provengono da fonti sostenibili. A differenza delle batterie alcaline, che utilizzano un involucro in acciaio, Aquacell impiega plastica riciclata per confezionare il suo prodotto che risulta anche notevolmente leggero con i suoi 12 grammi di peso. In più, queste pile sono anche prive della maggior parte dei metalli pesanti e altri materiali pericolosi che troviamo comunemente nelle batterie normali. Questo fa sì che, oltre alla tutela della salute – soprattutto dei più piccoli – a giovarne siano anche le risorse minerarie che restano fuori dal ciclo produttivo.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :