Magazine Cultura

PINOCCHIO: cartoline di Roberto Sgrilli (1942)

Da Rames.gaiba @GaibaRames

Dal "Pinocchio" di C. Collodi
XX anno fascista (la sigla appare sul retro, nel riquadro del francolollo, in alto a destra)
Serie di cartoline, e le stesse illustrazioni appaiono anche nel libro del 1942 Edizioni Bietti (in queste edizione 14 tavole in fotolito a colori del pittore Roberto Sgrilli). La serie di cartoline è stata ripresa nel 1954 (Ediz. F. Pagot - Conegliano) dalla "Arrigoni" Trieste ("Brodo preparato Arrigoni") per pubblicizzare il "Concorso Pinocchio".
PINOCCHIO: cartoline di Roberto Sgrilli (1942)Poi prese il burattino sotto le braccia e lo posòin terra, sul pavimento della stanza, per farlo camminare. (17)
PINOCCHIO: cartoline di Roberto Sgrilli (1942)Alla fine disse: - Vuoi darmi quattro soldi di quest'Abbecediario? - (19)
PINOCCHIO: cartoline di Roberto Sgrilli (1942)Cammina, cammina, cammina alla fine sul fardella sera arrivarono stanchi mortiall'osteria del Gambero Rosso. (21)
PINOCCHIO: cartoline di Roberto Sgrilli (1942)Gli legarono le mani dietro la schiena e passatogliun nodo scorsoio intorno alla gola lo attaccarono penzoloni al ramo di una grossa pianta. (22)
PINOCCHIO: cartoline di Roberto Sgrilli (1942)A questa terza bugia, il naso gli si allungò in un modo così straordinario che il Povero Pinocchionon poteva più rigirarsi da nessuna parte. (23)
PINOCCHIO: cartoline di Roberto Sgrilli (1942)La carrozzina era tirata da pariglie di topolini bianchi ed il Can Barbone schioccava la frusta a destra ed a sinistra. (24)
PINOCCHIO: cartoline di Roberto Sgrilli (1942)Un grosso serpente che aveva la pelle verde, gliocchi di fuoco e la coda appuntata che fumavacome la cappa di un camino.... (25) PINOCCHIO: cartoline di Roberto Sgrilli (1942)Messa fuori la punta del naso vide riunitea consiglio quattro bestiole dal pelame scuroche parevano gatti. (26)
PINOCCHIO: cartoline di Roberto Sgrilli (1942)"Che razza di pesce è questo? Dei pesci fatti aquesto modo non mi ricordo di averne mangiati mai". (28)
PINOCCHIO: cartoline di Roberto Sgrilli (1942)Messogli un sasso al collo e legatolo per unazampa con una fune che teneva in mano gli dièuno spintone e lo gettò nell'acqua. (30)
PINOCCHIO: cartoline di Roberto Sgrilli (1942)Trovo una piccola tavola apparecchiata e sedutoa tavola un vecchietto tutto bianco il quale se nestava biascicando alcuni pesciolini vivi. (32)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog