Magazine Cultura

Pipistrello girante

Creato il 25 febbraio 2020 da Renzomazzetti

PIPISTRELLO GIRANTE

I MATTEO GEMELLI

Il televisivo duello vespasiano

tra il Ciaba Ciabone fiorentino

e la Volpe della Padania Nordico Sceso

è stato un gioioso dopo non lavoro

con sorrisetti e colpetti in punta di petali.

Colpi vellutati e senza forti effetti

se non nelle loro intime emozioni,

di vicinanza, di sguardi, di mimi,

fra loro empatici, gentil ammirarsi,

con pudiche leccatine annusarsi.

Dopo, uno va in Piazza romana,

l’altro alla Leopolda fiorentina:

ambedue sul palco invasati narcisi,

coi loro vacui protagonismi gemelli,

lasciano sgomenti i tempi rovinati e persi.

-Bicefalo- (Ottobre 2019).

PIPISTRELLO GIRANTE

La libertà esigeva la massima partecipazione come la democrazia l’uguaglianza: la salvezza della comunità, la massima disciplina, educazione civica, sanitaria e politica. Il virus mondiale fu una grande prova in prossimità dell’italiano referendum; partecipammo, nonostante le ristrettezze, non badammo alle spese giuste per i tanti parlamentari (che per tutto quello che c’èra da fare non erano mai troppi), molto di più c’èra costato un parlamento umiliato e ridotto, con un solo capo al comando. Con l’affossare la legge del taglio e del taglione furono scongiurati i brividi al sol pensiero di un Deo Renzetti Detto Ciaba Ciabone e di un Nordico Sceso al comando senza l’argine sicuro di tanti cervelli seriamente pensanti e, soprattutto fantasiosi burleschi, senza la partecipazione attiva e vivace di tutti gli elettori e di età minori. (Ricordo da un racconto di Irina).

Pipistrello: = animale notturno dell’ordine dei chirotteri, che participa dell’uccello e del topo, la sua voce dicesi stridere; – pipistrello – civetta – piccolo legno che, tocco dalla macina girante, scuote il grano dalla tramoggia: nottola.

PIPISTRELLO CARO

Guardate un po’

starnutire non si può:

Sei diventato un bandito

per un naturale starnuto.

Una soffiata di naso

l’occhio dalla goccia inumidito

un colpetto di tosse innocente

fa di te un eversivo contro salute.

E’ arrivato il virus.

E’ arrivato o ritornato?

L’abbiamo innocenti importato?

L’abbiamo colpevoli esportato?

Alla scienza l’ipotesi certificata

di una complessa risposta.

Ai servizi segreti di gran fama

con la forza d’attacco e di difesa

la risposta sintetizzata dalla politica

(senza la prova certa)

nell’interesse generale di gente patrìa.

Precisando meglio:

Il virus è partito

dall’innocente pipistrello

di cinese giallo

o dal color verde nordico?

Insomma è arrivato o partito?

I servizi segretissimi

d’ambo i paesi

supportati dai reciproci alleati

di quelli di qua e quelli di la

stanno lavorando intensamente.

Caro pipistrello da Viareggio

(bella fata saluta carnevale)

sulla pira della concorrenza-mercato

medioevale sacrificio ordigno esploso

a debito tempo e per giusto tempo

di pace e fratellanza nemico

anonima-vigliacca impropria arma

superiore della già criminale antica sanzione

ma sfreccia afferra e salva l’essere vivente

dal profitto eletto a povera cavia.

Mai dare per scontato quell’ovvio scontato.

Suvvia!

Quardiamo guardiamoci un po’ da lontano:

Ridicoli umani

Risate animali

Sole e pianeti?

-Renzo Mazzetti Bicefalo- (24 Febbraio 2020)

Vedi:

UN CONTO ESTREMO


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine