Magazine Attualità

Place, telemedicina come alternativa ai metodi tradizionali: cos’è e a cosa serve

Creato il 19 novembre 2015 da Retrò Online Magazine @retr_online

Proprio in questi giorni è in corso a Roma la sesta edizione di PLACE – Congresso “Platform of Laboratories for Advances in Cardiac Experience”: previsti interventi di esperti da tutto il mondo

Photo credit: jasleen_kaur / Foter.com / CC BY-SA

Photo credit: jasleen_kaur / Foter.com / CC BY-SA

L’evento è cominciato ieri, mercoledì 18 novembre, e durerà fino a venerdì 20 novembre a Roma, nel prestigioso Palazzo Colonna. Grazie alla multidisciplinarietà che lo caratterizza, esso si propone come una delle realtà congressuali della cardiologia più innovative in Italia. Si attendono oltre 3000 presenze di esperti da tutto il mondo, tra le quali Michel Haissaguerre, Martin Borgrefe e Sam Levy, e dall’Italia, come i presidenti del Congresso, i professori Fiorenzo Gaita e Leonardo Calò.

Particolare importanza ha avuto la sessione di ieri che trattava di Telemedicina e, soprattutto, di Telecardiologia. Quest’ultima si propone come una valida alternativa ai metodi tradizionali di assistenza ai pazienti. Si tratta, infatti, di un innovativo metodo di gestione della salute a distanza che riuscirà a impattare positivamente sui Sistemi Sanitari di tutto il mondo.

Infatti, patologie come lo scompenso cardiaco e la fibrillazione atriale sono sempre più diffuse ed economicamente destabilizzanti. Incidono sul 2,5% delle spese del Sistema Sanitario Nazionale e la cura di uno dei tantissimi malati (oltre 850000 nel nostro Paese) costa oltre 3500 euro all’anno. La telemedicina si propone di abbattere questi costi, riducendo la spese assistenziali e ospedaliere, trattando precocemente i pazienti affetti da queste patologie.

La Telecardiologia si rende capace di offrire un efficace ed economico servizio medico, grazie anche a evoluti metodi di trasmissione di dati che permettono a chiunque di contattare alcuni tra i cardiologi più qualificati e ricevere una diagnosi in tempi rapidissimi. Il servizio medico viene così esteso democraticamente a tutti coloro che ne hanno bisogno.

Un’alternativa valida alla medicina tradizionale? Noi pensiamo di sì.

E.S.

Tags:cardiologia,congresso,medicina,ospedale,patologie,salute,sanità,sistema sanitario,telecardiologia,telemedicina

Related Posts

MedicinaNewsNews from EarthPrima PaginaScienza

Nobel medicina: premiati studi contro ascaridi e malaria

AttualitàEventiEventi e PersonaggiMedicinaMondoNews from EarthSaluteScienza

Premio Nobel al via la settimana di premiazioni

MedicinaOur Modern SocietyPrima PaginaSaluteScienza

Ipertensione: L’Aifa presenta il suo nuovo algoritmo terapeutico

MondoNews from EarthNord AmericaPrima PaginaVaticano

Papa Francesco, da sabato a Cuba e negli USA


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :