Magazine Tecnologia

Playerunknown's Battlegrounds infestato dai cheater: già banditi più di 1.500.000 account - Notizia - PC

Creato il 28 dicembre 2017 da Intrattenimento

Già tempo fa avevamo parlato delle dimensioni imbarazzanti raggiunte dal fenomeno dei cheater di Playerunknown's Battlegrounds. Oggi è arrivata la conferma che non si tratta di un problema circoscritto, ma diffusissimo.
L'account Twitter di BattlEye, il sistema di protezione del gioco, ha infatti aggiornato i dati complessivi dei ban, che sono arrivati a ben 1.500.000 account. Pensate che il 14 novembre erano 700.000. Quindi, in un mese e mezzo, i bari cacciati da PUBG (o almeno gli account) sono più che raddoppiati.
Evidentemente il nuovo sistema di protezione, introdotto proprio a metà novembre, non ha fatto desistere molti dal percorrere la via dei cheat. Speriamo che in futuro la situazione migliori, perché PUBG non merita una simile infestazione.

Update on the number of PUBG bans: 1,500,000.

- BattlEye (@TheBattlEye) 28 dicembre 2017

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :