Magazine Cucina

plum cake all'olio e limone

Da Great


plum cake all'olio e limoneL'olio di oliva è ingrediente fondamentale, caratterizzante e imprescindibile della cucina greca. Senza questo prezioso prodotto non è pensabile parlare di tale cucina. Spesso, scherzando, dico che nelle mie vene scorre olio di oliva e pur essendo evidente l'iperbole, alla fin fine non so se è poi così distante dalla realtà se penso a tutto l'olio di oliva che ho consumato nella mia vita.
Non solo nelle ricette salate; anche i dolci molto spesso hanno come materia grassa l'olio, soprattutto in periodi di digiuni ecclesiastici, quando il burro è bandito dalla tavola. Cakes, koulourakia e biscotti sono le preparazioni tipiche con olio. Aromatizzati in svariati modi, sono perfetti per servirli insieme a una tazza di caffè.
Ve l'ho detto che i greci non concepiscono bere il caffè, rigorosamente seduti, senza qualcosa da sbocconcellare? Tutti questi dolci sono perfetti per accompagnarlo.Il cake all'olio con limone è un dolce casalingo, tipico delle case greche. Ci sono tantissime ricette e diverse versioni;  alcune di queste prevedono  l'uso di uova e altre sono  rigorosamente vegane. Nistisima, come diciamo noi. Non mi è quindi estranea l'idea di dolci con l'olio, anzi ne ho una lunga esperienza in merito, sia nel prepararli che mangiarli. Quello invece che non mi aspettavo, è di trovare un cake all'olio in un libro di Romito, che per inciso e qui faccio outing, sono rimasta folgorata da lui da quando ho letto il suo libro “10 lezioni di cucina”. Il suo cake è alla portata di tutti, pensato proprio per la cucina casalinga; buonissimo, profumato, soffice e succoso. Le modifiche che ho fatto riguardano la quantità degli ingredienti che sono per uno stampo di 1 litro e adattata la preparazione ad attrezzature semplici, di tutti i giorni. Non affermo quindi di aver seguito pedissequamente la sua ricetta, ma la l'idea!!!plum cake all'olio e limoneIngredienti: (per uno stampo da 1 lt)

  • 130 gr. farina 00
  • 3 uova medie
  • 100 gr. di zucchero
  • 15 ml di acqua
  • 10 gr. di scorza di limone (attenzione che il limone non sia trattato con la cera)
  • 40 ml di succo di limone
  • 20 ml di olio evo 
  • 1 cucchiaino da tè di baking powder
  • un pizzico di sale


Procedimento: (preparazione 15 min. - cottura 45 min. - totale 1 ora)Imburrare uno stampo da plum cake di 1 litro.Accendere il forno a 170 gradi, modalità statica.In una ciotola mescolare lo zucchero con la scorza di limone grattugiata fino ad amalgamare perfettamente i due ingredienti. In un’altra ciotola versare le uova e il sale e con la frusta elettrica girare rapidamente. Unire lo zucchero e il succo di limone e montare fino a che il composto non diventi spumoso.Versare a filo l’olio senza smettere di montare, come si fa con la maionese.Mettere via la frusta elettrica e versare la farina in 3 volte, mescolando bene ogni volta per evitare che si formino dei grumi. Aggiungere il lievito e mescolare bene per amalgamarlo.Versare nello stampo imburrato; sbattere su piano di lavoro per livellare bene il composto e infornare per circa 45 minuti.Trascorsi i 45 minuti, per verificare che il cake sia pronto infilzare uno stecchino. Se esce asciutto, il cake è pronto, altrimenti prolungare la cottura per qualche minuto ancora.Togliere dal forno, lasciare che raffreddi completamente e rovesciarlo sul piatto di portata.Tagliare a fette al momento di consumarlo. Avvolto in carta di alluminio si conserva bene per 2 giorni.E’ perfetto per la colazione, con il caffè, con il tè, con un bicchiere di vino.

plum cake all'olio e limone


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine