Magazine Tecnologia

Pokémon GO: un uomo di 77 anni è stato multato mentre andava a caccia di mostri tascabili - Notizia - Android

Creato il 26 marzo 2020 da Intrattenimento

Un fan di 77 anni di Pokémon GO è stato multato mentre andava a caccia di mostri tascabili durante la quarantena per contenere la diffusione del coronavirus.

Sicuramente non è il momento giusto, né la persona giusta per fare questo genere di attività. Si sa, infatti, che le persone anziane sono quelle più a rischio contagio e un'imprudenza di questo tipo sarebbe potuta costare molto cara al 77enne spagnolo.

In questi giorni difficili scopriamo una volta di più che tutto il mondo è paese. Anche in Italia, infatti, un trentenne è stato denunciato mentre era a caccia di Pokémon. Questa volta la notizia arriva dalla Spagna, nazione che con colpevole ritardo sta affrontando la pandemia da COVID-19. La polizia di Madrid, applicando le misure di blocco della città, ha fermato qualche giorno fa un 77enne a zonzo per la città. Il motivo? Doveva acchiapparli tutti, ovviamente.

La polizia di Madrid, tra il serio e il faceto, ha twittato una foto della multa data al 77enne. L'uomo è stato arrestato alle 13:30 per "caccia ai Pokemon". Presumiamo, quindi, che sia stato beccato a catturare mostri tascabili in Pokemon Go. "La caccia ai Pokemon, ai dinosauri e a tutte le creature magiche," si legge nel tweet, "è severamente vietata."

Cazar #Pokemon, dinosaurios o cualquier otra criatura mágica está ⛔️ PROHIBIDO ⛔️ durante el Estado de Alarma. No pongas excusas y #QuedateEnCasa #ResponsabilidadSocial #COVID19 pic.twitter.com/L4U2xvGpU0

- Policía Municipal de Madrid (@policiademadrid) March 23, 2020

C'è, però, poco da ridere. La Spagna, infatti, è il secondo paese al mondo per decessi per COVID-19, la malattia causata dal coronavirus. La nazione, con una popolazione di 46 milioni di persone, ha già superato il totale dei morti denunciati dalla Cina. Il bilancio delle vittime in Italia a oggi è di 6.820, sfortunatamente il primo paese al mondo per decessi.

Niantic sta provando ad incoraggiare i fan di Pokémon GO a stare a casa, semplificando diverse meccaniche di gioco.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog