Magazine Immobiliare

Politica; Case ai vip ma non ai disabili

Da Maurizio Picinali @blogagenzie

Un appartamento al figlio del prefetto di Milano, Gian Valerio Lombardi, un altro concesso in locazione alla figlia dell'ex assessore alla Famiglia del Comune di Milano, la bergamasca Mariolina Moioli, e un altro ancora assegnato alla figlia dell'ex direttore centrale di quell'assessorato, Carmela Madaffari.
Anche questa sorta di «affittopoli», legata all'Istituto dei Ciechi, era saltata fuori dalla pieghe dell'inchiesta della Procura di Milano che ha portato in carcere, tra gli altri, l'ex funzionario Patrizio Mercadante e il manager della Cisl bergamasca, Dario Zambelli, per presunte gare d'appalto truccate sulle colonie dei bambini.Politica; Case ai vip ma non ai disabili
Ora dagli atti delle indagini spunta una lettera scritta dalla mamma di una ragazza down, nella quale la donna, rimasta senza una casa, chiedeva aiuto ai rappresentanti dello storico ente milanese. Una lettera che rischia di rendere ancor più indigesti quegli affitti concessi a note personalità. Dalle prime verifiche della Guardia di Finanza non risulta, infatti, che alla madre e a sua figlia sia stata mai assegnata una casa, dopo quell'appello.
La donna, il 15 settembre 2010, inviò tre pagine scritte al commissario straordinario dell'Istituto dei ciechi, dottor Rodolfo Masto e al segretario generale dottor Antonio Picheca, finito in carcere nell'inchiesta perché, secondo i pm Grazia Pradella e Tiziana Siciliano, faceva parte di quella «cerchia» che si muoveva col sistema dello «scambio di favori» e, tra le altre cose, avrebbe fatto ottenere a Mercadante una presunta mazzetta da quasi 30 mila euro per un finanziamento sospetto.

Nella missiva la madre raccontava, con parole cariche di emozione, la storia di sua figlia, «una ragazza con la sindrome di down che nell'agosto scorso ha compiuto 27 anni». Parlava di una vita passata a fianco di una bambina «speciale», di quel «breve periodo di disperazione intensissima, che paralizzava ogni mio gesto» e della consapevolezza che «se non avessi immediatamente raccolto la sfida», lei se ne sarebbe andata in breve tempo». tratto da cronaca eco di bergamo novembre 2012


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Cold case

    Il crimine risale all'incirca a due anni fa. Ma non per questo va dimenticato, anche perché in questi giorni ha avuto la sfacciataggine di mostrarsi nuovamente... Leggere il seguito

    Da  Pedraz
    MARKETING E PUBBLICITÀ, MEDIA E COMUNICAZIONE
  • Pietas e dignità politica.

    Pietas dignità politica.

    Ieri un uomo ha assassinato una donna con la quale aveva avuto una storia, davanti alla sua bambina, e poi, asserragliato in una chiesa, si è suicidato. Leggere il seguito

    Da  Suddegenere
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI
  • Le case col tetto verde

    case tetto verde

    Dal verde pensile ai tetti verdi, una moda che si sta diffondendo in tutto il mondo. Addirittura in alcuni paesi l’ONU indica gli orti urbani sui tetti degli... Leggere il seguito

    Da  Rossellagrenci
    SALUTE E BENESSERE
  • iPad smart case

    iPad smart case

    Precedentemente fu presentata la SmartCover per proteggere lo schermo del tablet di Apple, iPad. Oggi sul sito Apple è stata inserita una nuova custodia, che... Leggere il seguito

    Da  Nico315
    MEDIA E COMUNICAZIONE, TECNOLOGIA
  • De politica

    politica

    Spero proprio che sia una bufala, non tanto per la notizia in se, ma perche’ la pochezza delle persone coinvolte e delle persone che le hanno scelte sarebbe... Leggere il seguito

    Da  Mriitan
    ATTUALITÀ, OPINIONI, SOCIETÀ
  • New in my beauty case

    beauty case

    Chi mi conosce sa che a me le cose facili proprio non piacciono! Ecco allora che per complicarmi la vita reperisco prodotti beauty dalle party più disparate... Leggere il seguito

    Da  Cocca81
    LIFESTYLE, MODA E TREND
  • Contro l’unione politica europea

    Quello che vorrei fare in questo articolo è riflettere insieme a voi sul tema dell’unione europea; tema scottante, che mai quanto oggi si presta a populismi,... Leggere il seguito

    Da  Peppiniello
    SOCIETÀ