Magazine Cucina

Polpo all’insalata con patate

Da Chiamatemizia

Polpo all’insalata con patate

Cominciamo col dire che non tutti gradiscono il pesce in bianco.
Sogliola, merluzzo, platessa e co. vengono considerati cibi da dieta

-Che mangi oggi?

-Merluzzo in bianco

-Bleah!

Ed in effetti contengono poche calorie e fanno molto bene a tutto, tranne che al palato dei più esigenti.

Il polpo è una fantastica alternativa a tutto ciò.

E' tenero, ha una consistenza fantastica e col limone "è la morte sua".

E, come se non bastasse, 100g di polpo contengono solo 164 calorie!

E' quindi assodato il fatto che il polpo all'insalata sia buono, sia facile da fare e sia anche dietetico.

Munitevi di un polpo. Di solito se sono freschi dovete anche provvedere a pulirlo, altrimenti potete chiedere al vostro pescivendolo di farlo per voi e saltare bellamente questo passaggio fastidioso.

Per prima cosa dovete riempire una pentola molto capiente d'acqua.
Una volta arrivata a bollore, prendere il polpo per la testa ed immergete i tentacoli per due o tre volte, in modo che si arriccino.
Una volta arricciati, immergete tutto il polpo e fate bollire per circa 20 minuti (dipende dal peso: il mio era di circa 500g ).

Una volta scoccati i 20 minuti, lasciare in immersione a fuoco spento per altrettanto tempo, cosicché si assesti.
Una volta scolato e raffreddato, tagliatelo a tocchetti e conditelo con quello che più vi piace.

Noi siamo soliti condirlo con un po' di prezzemolo, limone ed olio d'oliva, ma a volte è piacevole anche un po' di sedano tagliato a rondelle.

Potete accompagnarlo con delle patate lesse condite con olio, sale, aglio e un pochino di prezzemolo.
Avrete così cucinato un piatto sano e leggero ma al contempo anche gustoso e sostanzioso.

Cosa aspettate?

The following two tabs change content below.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines