Magazine Calcio

Pompey Supporters' Trust, "Abbiamo certamente dimostrato che Balram Chainrai si sbagliava"

Creato il 27 gennaio 2014 da Stefano Pagnozzi @StefPag82

Interessante intervista alla BBCripresa dal sito web FCNewsMagazine a Ashely Brown, presidente del Pompey Supporters'Trust, associazione di tifosi che controlla il Portsmouth FC, che ripercorre brevemente gli ultimi mesi in cui il Supporters Trust ha perso effettivo controllo del club dimostrando che molte delle affermazioni dell'ex proprietario Balram Chainrai, che si opponeva all'offerta del Trust, erano infondate.
Circa 12 mesi fa, l'ex proprietario del Portsmouth FC Balram Chainrai respinse l'offerta del Supporters Trust con la motivazione che non avesse "alcuna concretezza". Nell' occasione l'uomo d'affari di Hong Kong aveva predetto che l'offerta del Pompey Supporters' Trust(PST) sarebbe fallita a causa di "lotte intestine e per la mancanza di denaro reale".
Tuttavia il PST ha dimostrato il contrario, ora conta oltre 2.500 soci, detiene il 52,7%(qui dettagli ultimi movimenti societari) del club di calcio e ha raccolto oltre 2,5 milioni di sterline, destinati ad aumentare con il Community Share Scheme(piano di azionariato popolare) aperto alle adesione dei supporters fino ad Aprile 2014.
Le parole del Presidente Ashely Brown alla BBC:
"Abbiamo certamente dimostrato che Balram Chainrai si sbagliava"
''Non abbiamo avuto problemi ne per la mancanza di soldi e, chiunque dei presenti alle riunioni degli ultimi mesi, può confermarvi che non c'è mai stata alcuna divisione interna''
"Abbiamo sempre creduto che fosse possibile, ma è diventato molto più difficile di quanto ci aspettavamo che fosse e ciò era dovuto ad alcune delle sfide esterne che abbiamo dovuto affrontare".
"Balram Chainrai ha sempre saputo che la nostra offerta era concreta. Lui, ovviamente, ha cercato di mettere una certa pressione su di noi attraverso la stampa, ma alla fine della vicenda ha fatto un affare in tribunale''.
"Spero che possa guardare indietro e pensare che ha fatto la cosa giusta cedendo la squadra di calcio a persone che realmente se ne preoccupano e che la condurranno in futuro."
"La maggior parte dei trust di tifosi nascono con l'obiettivo di possedere una piccola fetta o grande fetta di una squadra di calcio e pochissimi  riescono ad avvicinarsi al raggiungimento di questo obbiettivo''.
"Abbiamo bisogno di sederci, rivedere la situazione e vedere cos'altro dovremmo fare. Dovremmo fare di più lavoro di comunità?''
"E il modo migliore di lavorare a fianco la squadra di calcio, di interagire con loro e mantenere i nostri soci e azionisti informati .
"Dobbiamo migliorare sulla comunicazione e essere più agili come organizzazione."
Il Portsmouth FC ora è il più grande club controllato dai tifosi nel Regno Unito e si è aggregato all'ormai folto gruppo dei Community Club Wrexham(qui dettagli), Telford United, AFC Wimbledon(qui dettagli), AFC Rushden & Diamonds, Ebbsfleet United, Exeter City, FC United of Manchester(qui dettagli), Newport e Wycombe Wanderers(qui dettagli), tra gli altri.
Altro sul Pompey Supporters' Trust:http://infoazionariatopopolarecalcio.blogspot.it/search/label/Pompey%20Supporters%20Trust

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :