Magazine Attualità

Porta Susa: miglior stazione europea dell’anno

Creato il 21 novembre 2013 da Retrò Online Magazine @retr_online
porta susa

Photo credit: hakzelf / Foter.com / CC BY

Nuovo record per la città di Torino: la stazione ferroviaria di Porta Susa è stata infatti riconosciuta come miglior stazione europea dell’anno.

Un traguardo piuttosto prestigioso, considerando che l’inaugurazione del complesso si è svolta a febbraio 2013. Il riconoscimento, l’European Rail Station of the Year (categoria Large), è stato assegnato ieri a Londra al Gruppo FS Italiane in occasione dell’European Rail Congress.

La giuria era presieduta da Brian Simpson e vedeva tra i suoi membri il Commissario Europeo ai Trasporti Siim Kallas e una delegazione di Parlamentari europei.

Come accennato, la stazione di Porta Susa è tra le più recenti sul panorama piemontese, con i suoi nove mesi di vita, e forse proprio la sua novità le ha permesso di primeggiare su concorrenti ben più note e di vecchia data, come le londinesi King’s Cross e St. Pancras.

Le motivazioni del riconoscimento sono “il ricongiungimento di due parti di una città separate dai binari negli ultimi 150 anni” e soprattutto “il design architettonico che unisce la sua bellezza alla sostenibilità, caratterizzata da un sistema di riscaldamento e di ventilazione ecofriendly, alimentato da vetrate ricoperte di pannelli solari”. Tuttavia, è possibile definire Porta Susa come un caso isolato e sui generis, a causa degli ingenti disguidi della rete ferroviaria, dai prezzi dei biglietti alla scarsa cura, talvolta, dei mezzi utilizzati.

Non è questo però l’unico riconoscimento assegnato: il premio come miglior Operatore Cross Border va a Thello, che ha ottenuto l’Award European Cross Border Operator of the Year, grazie a “oltre 300.000 passeggeri trasportati sulla Venezia – Parigi nel suo primo anno di attività, +20% rispetto alle previsioni”, al “servizio ristorante per cena e colazione e al bar che rimane aperto per tutto il viaggio”, e la sua puntualità: “il 90% dei treni è arrivato in orario o con un ritardo minore di 30 minuti nel 2012”.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog