Magazine Medicina

POTS – Post Orthostatic Tachicardia Syndrome

Creato il 03 giugno 2020 da Lucavannetiello

#lucavannetiello #chiropratica #neurologiafunzionale #pots #disautonomia

Tutti i discorsi sulla Disautonomia trovano una sintesi in una condizione che diventa paradigmatica e che descrive tutte le sfaccettature dei sintomi disautonomici.

La Sindrome Tachicardica Post Ortostatismo si caratterizza per l'aumento della frequenza cardiaca di oltre 35-40 battiti al minuto passando dalla postura supina (sdraiata) all'ortostatismo (in piedi). se nell'arco di 2-3 minuti (in generale) avviene questo sbalzo della frequenza si fa la diagnosi.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog