Magazine Cucina

Premio Verga 2016, la Calabria premia gli Extravergine del Sud Italia.

Da Primolio
Premio Verga 2016, la Calabria premia gli Extravergine del Sud Italia. Il Comune di Cotronei, la Pro Loco di Cotronei, la Camera di Commercio della Provincia di Crotone, il GAL KROTON Soc. Cons. A.r.l., la Cooperativa Agricola AOC spa, indicono il Concorso per l'assegnazione del Premio "GIULIO VERGA".
Il Concorso si propone di:
a) valorizzare gli oli extra vergini di oliva prodotti nelle Regioni dell’Italia Meridionale;
b) incentivare gli operatori del settore che tendono al miglioramento della qualità del prodotto;
c) stimolare la conoscenza delle caratteristiche organolettiche e tipicità dell’olio extravergine di oliva prodotto nelle Regioni dell’Italia Meridionale.
Oli ammessi:
Il Concorso “Giulio Verga” è riservato agli oli extra vergine d'oliva prodotti nella campagna olearia relativa all’anno in cui si indice il concorso, nelle Regioni dell’Italia Meridionale (Calabria, Puglia, Sicilia, Basilicata e Campania) la cui territorialità è attestata dal partecipante con autodichiarazione da produrre secondo la domanda di partecipazione.
Non sono ammessi al concorso gli oli allo stato sfuso o comunque non confezionati nel rispetto della normativa comunitaria e nazionale.
Possono partecipare al Concorso, con una sola denominazione:
a) gli olivicoltori produttori di olio in proprio;
b) gli oleifici cooperativi, frantoiani e ditte imbottigliatrici.
Ciascun partecipante dovrà certificare di essere titolare di un lotto omogeneo minimo di 500 Kg.
Modalità di partecipazione:
I soggetti che intendono partecipare al concorso devono far pervenire alla Segreteria Organizzativa, la domanda di partecipazione, secondo i tempi indicati nella delibera di indizione del concorso .
La domanda dovrà essere corredata:
a) almeno n. 2 campioni* da 750 cc cadauno non etichettati;
b) dalle etichette (fronte retro) in busta chiusa.
c) Un campione etichettato da esporre nella vetrina che sarà allestita durante la serata di consegna dei premi.
Gli oli che concorrono al Concorso vengono degustati da una Giuria, costituita da tecnici degustatori, nominati dal Comitato, coordinati da un panel leader.
Il giudizio della Giuria, che opererà a porte chiuse, sarà definitivo ed inappellabile. Della Giuria non potranno comunque far parte soggetti che abbiano rapporti con le aziende partecipanti.
Il Presidente della Giuria garantisce gli aspetti formali e le modalità operative ed al termine dei lavori redigerà una graduatoria di merito.
A salvaguardia del prestigio delle aziende partecipanti al Concorso, non sarà reso noto il punteggio assegnato ai singoli campioni.
Saranno premiati gli oli che ottengono i primi tre posti.
I premi del Concorso saranno costituiti da produzioni artistiche.
A tutti i concorrenti ammessi alla selezione verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :