Magazine

Prestiti CheBanca 2019: preventivo, tassi e opinioni sul prestito personale

Creato il 22 agosto 2019 da Rodolfo Monacelli @CorrettaInforma

Tra le varie agenzie finanziarie che mettono a disposizione dei clienti i prestiti personali c’è anche il gruppo CheBanca, con offerte vantaggiose ed ottime opportunità di finanziamento durante tutto l’arco del 2019. Le voci di ricerca più gettonate tra gli utenti che scelgono di rivolgersi ad un istituto finanziario per ottenere un prestito personale sono certamente il preventivo, il valore dei tassi d’interesse e le opinioni rilasciate in rete da coloro che hanno già provato un’esperienza da clienti. Andiamo quindi a vedere tutte le forme di finanziamento messe in campo dal gruppo CheBanca per il 2019, concentrando la nostra attenzione su preventivo, tassi e opinioni in merito ai prestiti personali offerti da questo istituto finanziario.

Come ottenere un preventivo per un prestito CheBanca 2019

Ai giorni d’oggi gli istituti bancari hanno snellito e potenziato i processi per le informazioni o le domande sui servizi finanziari che ogni giorno pervengono da parte degli utenti. Se fino a pochi fa non si poteva prescindere dal recarsi in un’agenzia fisica presente sul territorio nazionale, ora la tecnologia digitale ha aperto le frontiere di un nuovo rapporto tra il cliente e la sua banca. Richiedere un preventivo con lo scopo di valutare l’opportunità o meno di avviare le procedure per un finanziamento è un’operazione molto semplice, tramite la quale ogni persona che sia dotata di una connessione web può optare per la scelta migliore. Questo è il caso soprattutto dei prestiti personali, messi a disposizione del cliente con l’obiettivo di instaurare un rapporto basato sulla fiducia e sulla collaborazione nel corso del tempo, oltre ovviamente alle finalità puramente economiche. Per visualizzare l’offerta CheBanca 2019 basta collegarsi ad Internet ed entrare sul sito ufficiale del gruppo finanziario facente capo a Mediobanca. L’utente potrà selezionare l’opzione “mutui e prestiti personali” che porterà la ricerca verso una sezione dedicata interamente ai finanziamenti.

La proposta dell’agenzia CheBanca si fonda sulla garanzia di serietà e affidabilità, con alle spalle oltre 50 anni di attività nel settore finanziario per aiutare milioni di cittadini italiani a concretizzare progetti e sogni personali. Grazie alla presenza del form creato per effettuare una simulazione online, il cliente ha a disposizione varie opportunità per selezionare il prestito più adatto alle sue esigenze, regolando esattamente sia le cifre che i tempi di rimborso utili a stipulare un accordo contrattuale con l’istituto finanziario. Il gruppo CheBanca suddivide inoltre l’offerta in tre fattori molto positivi ed utili ad agevolare il prestito personale: il primo è quello veloce, finalizzato ad erogare la somma in denaro liquido per consentire al cliente di usufruirne da subito acquistando ad esempio un’automobile, pagando i lavori per la ristrutturazione di una casa oppure fornire il giusto sostegno verso i figli che affrontano gli studi accademici e hanno bisogno di saldare la retta annuale con l’Università. Il secondo è quello che garantisce un prestito sicuro, con la cifra del finanziamento accreditata in forma diretta sul conto corrente del cliente e le rate di rimborso addebitate allo stesso indirizzo IBAN fornito alla banca. Il terzo è quello che rassicura un prestito semplice, dove la procedura burocratica riguardante la domanda comprende tempi e modalità agevoli per richiedere ed ottenere il finanziamento desiderato. D’altronde la grande disponibilità messa in campo dal gruppo CheBanca nei confronti dei suoi clienti è una prerogativa sempre presente nella storia ultra-cinquantennale di questo istituto creditizio. La simulazione online resta comunque il primo passaggio consigliato all’utente per farsi un’idea più chiara su cifre e tempi di rimborso, considerando anche i valori dei tassi d’interesse. Andiamo dunque ad approfondire, calcolatrice alla mano, il discorso inerente la simulazione del preventivo online.

Valore dei tassi d’interesse sui prestiti CheBanca 2019

Quando ci si rivolge ad un gruppo bancario con l’intenzione di richiedere un prestito personale, uno degli aspetti da tenere maggiormente in considerazione mentre si valutano le varie opzioni economiche è la variabilità dei tassi d’interesse. Tan e Taeg sono infatti dei fattori determinanti che con le loro fluttuazioni incidono inevitabilmente sul finanziamento. L’offerta del gruppo CheBanca in merito ai prestiti personali arriva fino alla possibilità di stipulare un accordo contrattuale che prevede una somma totale corrispondente a 30000 Euro e dilazionabile con un piano di rimborso spalmato in 84 rate mensili. L’importo minimo sotto cui non viene consentita la richiesta di un finanziamento è di 5000 Euro, mentre l’arco temporale per la restituzione della cifra accreditata deve essere stabilito in almeno 24 mesi. Il form creato per la simulazione online permette all’utente di scegliere delle somme abbastanza precise, con un’approssimazione che registra un valore di 100 Euro. Andando dunque ad inserire degli importi per un’ipotetica richiesta di prestito personale, possiamo analizzare tutte le variazioni dei valori coinvolti. Partendo dalla cifra minima consentita, ovvero 5000 Euro, una dilazione accordata in soli 24 mesi genererebbe un piano di rimborso strutturato in rate mensili da 231,84 Euro con Tan al 9,49% e Taeg all’11,29%. Optando invece per una restituzione molto più estesa nel tempo, per un massimo di 84 mesi, la somma mensile diventerebbe di 82,51 Euro mentre il Tan resterebbe invariato al 9,49% ed il Taeg registrerebbe una sottile diminuzione scendendo al 10,37%. Possiamo quindi constatare da subito che all’aumentare dell’arco temporale selezionato per la dilazione del rimborso, tende ad assottigliarsi il valore del Tasso Annuale Economico Globale. Un finanziamento di tali proporzioni, con una somma davvero esigua rispetto ai canoni medi, può rivelarsi comunque molto utile ad un cliente che abbia bisogno di liquidità immediata per pagare ad esempio gli studi universitari dei propri figli. Non è detto perciò che al crescere dell’importo richiesto aumenti anche la necessità immediata di ottenere un prestito personale sicuro, veloce e semplice. Se invece scegliessimo di inserire nel form della simulazione online una somma pari a 10000 Euro, con una dilazione strutturata in 24 mesi, troveremmo una rata mensile pari a 463,69 Euro accompagnata dal Tan al 9,49 % e dal Taeg all’11,2%. Il discorso sarebbe molto diverso mantenendo la stessa cifra ma cambiando l’arco temporale utile per la restituzione del finanziamento.

Con un piano di rimborso organizzato in ben 84 mesi, la rata mensile assumerebbe un valore pari a 165,02 Euro mentre il Tan si confermerebbe invariato al 9,49% ed il Taeg calerebbe al 10,36%. Questa somma in denaro è una quantità monetaria che registra un alto grado di preferenza tra i clienti bisognosi di un finanziamento personale, dal momento che può essere reindirizzata verso i lavori di ristrutturazione su una casa oppure l’acquisto di un veicolo. Portando a 20000 Euro il valore da inserire all’interno del form creato per la simulazione online, si riscontrano dei mutamenti neanche troppo marcati in merito al valore dei tassi d’interesse. Qualora si optasse per un rimborso suddiviso in 24 rate, l’importo mensile da dover restituire al fine di saldare il debito contratto sarebbe pari a 927,38 Euro, con un Tan sempre fermo a quota 9,49% ed un Taeg corrispondente all’11,1%. Selezionando invece il periodo più esteso consentito per il rimborso, cioè 84 mesi, ogni singola rata impegnerebbe il debitore per una cifra individuata in 330,05 Euro. Allo stesso tempo si avrebbe un Tan fisso al medesimo valore visto nel caso precedente, mentre un Taeg fortemente in calo allo 10,31%. Concludiamo infine questo excursus molto interessante sugli importi tendenzialmente più richiesti dai clienti del gruppo CheBanca, prendendo in considerazione la somma massima consentita ovvero 30000 Euro. Questa cifra viene spesso ricercata da chiunque abbia in mente di effettuare un investimento cospicuo col bisogno di farlo in tempi brevi, ad esempio tutti coloro che desiderano comprare un automobile di alto valore. Una dilazione pianificata in 24 mensilità obbliga a restituire ogni singola rata con valore pari a 1391,07 Euro, accompagnata da un Tan invariato al 9,49% ed un Taeg all’11,07%. Aumentando fino ad 84 mensilità il periodo del rimborso si otterrebbe una quota singola del valore di 495,07 Euro, con Tan identico e Taeg in ribasso al 10,29%. Questi sono dunque i principali indicatori da prendere a riferimento per analizzare al meglio le possibilità di prestito personale dal gruppo CheBanca, soprattutto in relazione alle variazioni implicate nell’andamento dei tassi d’interesse.

Prestiti CheBanca 2019: opinioni sui finanziamenti personali

Dopo aver analizzato nel dettaglio le modalità per richiedere un prestito personale CheBanca e le varie offerte messe a disposizione del mercato clienti sotto l’aspetto puramente economico, passiamo ora a scandagliare sul web le opinioni più diffuse in merito alla proposta di questo istituto creditizio. D’altronde la rete ha ampliato il ventaglio di possibilità utili a ricevere informazioni anche sotto il profilo economico e commerciale, tanto che alcuni utenti ormai rilasciano il proprio parere sulle maggiori piattaforme dedicate. Quando ci si tuffa in un tipo di investimento come quello del prestito personale, è necessario operare molte valutazioni su vantaggi e svantaggi che possono concretizzarsi nel momento in cui si stipula un accordo contrattuale con la banca per ottenere la somma desiderata. Il focus del discorso verte soprattutto sulle fluttuazioni nel valore dei tassi d’interesse, poiché non tutti i clienti scelgono di mantenere inalterato l’andamento di Tan e Taeg nel periodo utile a soddisfare il rimborso. C’è poi un altro aspetto da tenere in grande considerazione quando ci si reca presso un’agenzia finanziaria con lo scopo di ricevere un prestito personale e può essere riassunto in una sola domanda: quanto è affidabile la banca a cui mi sto rivolgendo dal punto di vista delle garanzie economiche e del rispetto degli accordi contrattuali? Da questo punto di vista lo strumento online che permette ad ogni utente di effettuare una simulazione di un ipotetico finanziamento in forma libera non basta per fornire tutte le rassicurazioni del caso. A volte far visita dentro ad una filiale fisica può dare migliori risposte se ci sono dubbi sulla serietà e la disponibilità messe in campo dal gruppo bancario a cui si sta chiedendo un prestito. In questo senso possiamo affermare, senza nulla togliere alle caratteristiche positive incluse nell’offerta online, che l’istituto di credito CheBanca tende a proporre finanziamenti come semplice agenzia pronta ad assolvere una funzione di collocamento, ma che al contempo deve fare riferimento in termini di movimenti finanziari alla sua società controllante, vista l’interdipendenza col gruppo Compass. Occorre inoltre aggiungere che, in caso di estinzione anticipata del prestito, il debitore sarà tenuto a corrispondere una penale pari all’1% del capitale residuo. Il nodo della questione è riconducibile alla difficoltà nell’eventuale comunicazione tra cliente ed istituto finanziario: qualora si verificassero le condizioni per avanzare reclami o avviare contenziosi, bisognerà rivolgersi direttamente al gruppo Compass, rischiando di finire in un vortice di confusione a causa della sovrapposizione delle competenze tra le diverse agenzie.

Per formare comunque un giudizio completo sulla qualità del servizio offerto da CheBanca non si può non passare attraverso i pareri rilasciati sul web da tutti coloro che hanno già interagito con questa agenzia finanziaria nel corso degli anni precedenti e anche del 2019. Il sito trustpilot.com è uno dei canali più affidabili per valutare tutti gli aspetti messi in risalto dalle opinioni degli utenti, andiamo dunque a dare un’occhiata dentro i vari commenti. Sono ben 183 le recensioni attualmente registrate sulla pagina le quali fanno riferimento ai giudizi sul gruppo CheBanca, con una valutazione generale che disegna un quadro molto chiaro. Purtroppo quello che dobbiamo segnalare scrutando attentamente i commenti postati dagli utenti è in particolare una forte critica generale nei confronti di questo istituto creditizio. Tra le maggiori lamentele vengono evidenziate problematiche nel reperire i contatti per il costumer care, oltre ad una difficile relazione con il personale in servizio presso molte filiali sparse su tutto il territorio nazionale. Non male invece il giudizio complessivo sulle varie offerte in merito ai prestiti personali, ma anche qua vengono messi in risalto da alcuni utenti dei contenziosi su conti correnti improvvisamente chiusi senza alcuna spiegazione fornita dalla banca. C’è anche chi parla di una lentezza costante nel caricamento delle pagine online interne al sito ufficiale, mentre tra le recensioni positive troviamo molti elogi alla semplicità di accesso per le operazioni finanziarie e anche del funzionamento efficiente dell’applicazione per smartphone. Concludendo si può dunque affermare che le opinioni degli utenti sui prestiti personali CheBanca 2019 tendono ad evidenziare più svantaggi che vantaggi, al contempo semplicità e velocità nelle pratiche economiche invitano comunque il mercato clienti a provare i servizi offerti da questo gruppo bancario, specialmente se si è in cerca di un prestito personale a zero spese e conveniente.

L'articolo Prestiti CheBanca 2019: preventivo, tassi e opinioni sul prestito personale proviene da Corretta Informazione.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog