Magazine

Prestito 500 Euro Velocissimo Online: come riceverlo subito senza busta paga e senza garanzie

Creato il 28 marzo 2019 da Rodolfo Monacelli @CorrettaInforma

Esistono moltissime tipologie di finanziamento che attualmente vengono concesse dalle banche in favore dei clienti, da mutui per la casa fino a crediti di bassa caratura economica. Una nuova tendenza che si sta diffondendo nell’ultimo periodo registra un forte aumento riguardo la richiesta di prestiti online velocissimi del valore corrispondente a 500 Euro, liquidità istantanea solitamente reinvestita dal cliente in operazioni finanziarie di basso profilo come l’acquisto di prodotti per la casa oppure strumenti elettronici. Andiamo quindi a vedere tutte le procedure da mettere in atto per ricevere subito un prestito online da 500 Euro, prendendo in considerazione anche dei casi più specifici, come per esempio quelli in cui il soggetto richiedente avanzi domanda per ottenere il finanziamento senza presentare busta paga e garanzie a tutela del credito.

Come ricevere subito un prestito online da 500 Euro

Con l’avvento delle tecnologia digitale gli istituti di credito hanno allargato il loro raggio d’azione a livello di offerte per clienti, creando la possibilità di ricevere domande per finanziamenti anche tramite il web. Allo stesso tempo sono comparse in rete nuove agenzie e banche operanti esclusivamente online, le quali hanno messo in campo proposte molto convenienti in merito ai prestiti destinate davvero a tutte le categorie di cittadini. Ovviamente ogni discorso legato ad una domanda di finanziamento è strettamente correlato ad una discriminante fondamentale, ovvero la quantità di soldi richiesta dal cliente. Per mutui su case o beni di alto valore economico i procedimenti burocratici sono più dettagliati e specifici, mentre per quanto riguarda la categoria dei prestiti personali a cifre basse tutto diventa più semplice. Nel caso del finanziamento velocissimo online da 500 Euro, possiamo affermare con sicurezza che il web è un ottimo strumento attraverso il quale iniziare una ricerca approfondita sulle migliori proposte offerte dal mercato bancario. Fondamentalmente il vantaggio di utilizzare il mezzo online per avanzare domanda di prestito è anche un modo per risparmiare tempo, senza dover per forza andare presso la filiale presente sul territorio. Inoltre c’è anche un altro aspetto che può favorire l’esito positivo della richiesta online: un prestito da 500 Euro è davvero uno dei più piccoli tra le varie tipologie a livello di somma economica, di conseguenza l’istituto finanziario che si troverà a vagliare l’idoneità della domanda avanzata dal cliente avrà certamente poche remore a concedere il finanziamento. Bisogna comunque tener conto sia degli aspetti procedurali sia dei requisiti necessari al fine di poter risultare idonei rispetto alla richiesta inviata alla banca, temi che andremo dunque ad analizzare con lo scopo di capire cosa serve a livello di documentazione per ottenere un prestito online da 500 Euro.

Prestito 500 Euro velocissimo: requisiti necessari per ottenerlo subito

Successivamente alla valutazione che si può effettuare durante la ricerca sul web delle offerte più convenienti e adeguate alle proprie esigenze economiche, occorre passare all’analisi dei documenti necessari a ricevere l’ok da parte del creditore. Sebbene un prestito da 500 Euro tratti cifre molto contenute, le agenzie e le finanziarie online hanno diritto di pretendere la piena regolarità in merito alla posizione meritoria del soggetto richiedente. Ci sono quindi alcuni requisiti basilari da cui non si può prescindere, ma rispettandoli si va a semplificare e velocizzare tutta la procedura di richiesta senza incappare in spiacevoli disguidi o ritardi che possono ostacolare il buon esito della domanda. Vediamo dunque quali sono le carte essenziali da presentare quando si attiva l’inoltro della richiesta. Per ottenere un prestito online velocissimo da 500 Euro, occorre una fotocopia del documento d’identità, codice fiscale, una bolletta dell’utenza domestica e i documenti reddituali che attestino la situazione economica del soggetto richiedente al momento della domanda. In merito a quest’ultimo punto va fatta una considerazione specifica che differenzia le categorie professionali e sociali: i dipendenti sono tenuti ad esibire le ultime due buste paga percepite in ordine tempo, mentre i lavoratori autonomi devono presentare il Modello Unico relativo alla certificazione dei redditi e i dipendenti a riposo il cedolino della pensione. Dato che una tipologia di finanziamento come quella da 500 Euro non prevede il coinvolgimento di cifre significative in denaro, il soggetto richiedente non ha l’obbligo di precisare lo scopo o la destinazione del prestito. In questo caso quindi non si rende necessaria la compilazione di un foglio aggiuntivo in cui vengono motivate le finalità della domanda, a differenza di altre situazioni in cui il credito registra somme di denaro ingenti. Il passaggio successivo all’invio della richiesta consiste nella valutazione meritoria da parte dell’istituto finanziario a cui ci si è rivolti, fase in cui vengono esaminati sia la posizione che l’idoneità dei requisiti espletati dal cliente. In particolare durante l’istruttoria viene analizzata l’affidabilità del futuro rimborso in rate; le banche hanno diritto di cautelarsi anche da questo punto di vista. Un altro aspetto determinante per sperare nel buon esito della domanda riguarda la storia creditizia del soggetto richiedente. Nonostante si parli di cifre contenute, un prestito da 500 Euro rimane pur sempre un credito economico concesso in favore di terzi e dunque molte finanziarie si assicurano di non avere di fronte un cattivo pagatore, ovvero un cliente che abbia dimostrato nel corso del tempo insolvenza e mancati pagamenti.

Come ottenere un prestito immediato da 500 Euro senza busta paga e senza garanzie

I requisiti necessari ed indispensabili per ricevere un assenso dalla banca in risposta alla domanda di finanziamento sono certamente l’aspetto fondante della questione. Ma può capitare spesso che il soggetto richiedente non riesca a soddisfare tutte le condizioni preposte, andando incontro ad un diniego. Se per esempio la documentazione inviata manca della carta d’identità o del codice fiscale, il procedimento viene annullato per via dell’incompletezza dei dati forniti. Ci sono poi altre situazioni che sono decisamente più specifiche a livello di prestiti online, anche per quanto concerne quelli del valore in denaro corrispondente a 500 Euro. Si tratta dei casi in cui il soggetto richiedente è un cittadino disoccupato o comunque impossibilitato a presentare una documentazione reddituale che ne attesti la condizione economica. Quando accade tutto ciò, sebbene le cifre coinvolte non siano ingenti, le banche vogliono ricevere valide rassicurazioni in merito alla restituzione del credito erogato. Chiunque non possa esibire una busta paga e allo stesso tempo abbia intenzione di avanzare domanda per un prestito online da 500 Euro, deve quindi mostrare all’istituto di credito una figura terza che ricopra il ruolo di garante. D’altronde questo requisito si rende necessario non tanto per l’attendibilità del soggetto richiedente, quanto piuttosto per evitare che dopo la concessione del prestito il futuro pagatore si trovi impossibilitato a rimborsare le rate previste nell’accordo stipulato con il creditore. Attraverso l’inserimento del garante all’interno delle clausole contrattuali, la banca avrà facoltà di avvalersi su quest’ultimo in caso di insolvenza da parte del cliente, tutelando la posizione creditoria. Allo stesso modo un soggetto richiedente, con impellente bisogno di liquidità immediata ma senza un lavoro, potrà fare affidamento su una figura terza pronta a coprire eventuali mancanze economiche dovute proprio all’assenza di un’entrata fissa mensile. In realtà la soluzione che si basa sulla presentazione di un garante non è l’unica strada percorribile nel caso in cui il richiedente non abbia una busta paga mensile da poter esibire all’interno della documentazione. Esistono infatti delle alternative, come per esempio la possibilità di dimostrare all’istituto finanziario che nonostante la condizione precaria a livello lavorativo si è in possesso di entrate economiche costanti.

Questa situazione tende a verificarsi molto spesso quando ad avanzare richiesta di prestito da 500 Euro sono ragazzi giovani under 30 che hanno un reddito proveniente da un immobile affittato di cui si è proprietari. Producendo le ricevute fiscali riguardanti l’accredito del canone di locazione, chiunque può presentarsi ad una banca e avanzare domanda per ricevere il finanziamento da 500 Euro. La proposta sarà comunque sottoposta ad un’attenta valutazione da parte del creditore, ma le probabilità di fare colpo in termini positivi andranno certamente ad aumentare rispetto ad una richiesta di prestito senza busta paga, garante e nessuna entrata fissa mensile che possa coprire la somma destinata al rimborso del debito. Quello che interessa alla banca non è tanto la presenza di una busta paga quanto la disponibilità del cliente a fornire rassicurazioni in merito alla restituzione del credito erogato. Il problema è che un discorso del genere può essere certamente più facile da affrontare nel momento in cui ci si reca direttamente presso una filiale su territorio. In tale situazione è possibile confrontarsi durante l’appuntamento con un responsabile o direttore d’agenzia che è pronto ad ascoltare le richieste specifiche del cliente e magari valutare altre soluzioni di garanzia, come appunto l’esempio di un’entrata fissa mensile da affitto. Ma nel caso di una domanda online per finanziamento da 500 Euro, le procedure telematiche sono organizzate con passaggi preliminari dove l’accettazione della richiesta dipende anzitutto dalla completezza della documentazione inoltrata. Fondamentalmente una finanziaria su web fissa condizioni basate sulla presentazione di una busta paga o la firma di un garante, dal momento che il contatto con il soggetto richiedente avviene proprio in forma indiretta e senza appuntamento. Dal punto di vista dei finanziamenti da 500 Euro, troviamo in Italia tantissime banche e finanziarie online che pubblicizzano proposte del genere indirizzate a varie categorie lavorative e sociali. Per trovare quelle più convenienti basta fare un giro sul web, dove ci sono davvero tante offerte inerenti prestiti velocissimi da 500 Euro.

Migliori finanziarie online per prestiti da 500 Euro velocissimi

Dopo aver scandagliato tutti gli aspetti relativi ai requisiti per ottenere crediti immediati e aver esaminato casi più specifici come l’assenza di una busta paga o della figura garante, passiamo ora all’analisi delle offerte più convenienti attualmente presenti in rete. D’altronde lo sviluppo della tecnologia digitale ha aperto nuove frontiere per il mercato dei finanziamenti e oramai spopolano le agenzie pronte a concedere prestiti personali e veloci a cifre contenute. Uno dei vantaggi di affidarsi ad un servizio online in questo campo può essere la facilità con cui effettuare le varie procedure di richiesta, oltre alla comodità di non doversi recare come persona fisica presso gli sportelli di qualche filiale ed attendere ore dietro a code interminabili. Di contro occorre però ricordare che tutti i dati inseriti all’interno del contesto online possono essere soggetti a violazione della privacy; una scelta fondamentale consiste nel fare riferimento ad agenzie finanziarie che siano da subito riconoscibili e trasparenti. Successivamente arriva il discorso prettamente economico, dal momento che cercare il miglior istituto bancario disposto ad offrire un credito da 500 Euro in rete significa anzitutto saper valutare la convenienza dell’offerta tenendo conto di alcuni fattori determinanti. Uno dei più rilevanti è certamente i numeri che riguardano il livello dei tassi d’interesse, anche perché un finanziamento a somme contenute come quello da 500 Euro sarebbe svantaggioso se ottenuto con un accordo contrattuale dove Tan e Taeg hanno valori eccessivamente sproporzionati. Il consiglio è dunque quello di fare attenzione all’offerta di prestito calcolando con una simulazione il futuro investimento, allo scopo di non rimetterci in termini rateali nel periodo di rimborso concordato assieme al creditore e di avere la certezza che il prestito ricevuto sia stato un’ottima soluzione per le proprie esigenze. Una finanziaria molto attiva negli ultimi anni dal punto di vista dei finanziamenti online è il gruppo Agos Ducato, facilmente rintracciabile sul web. Questa agenzia di credito propone l’erogazione di una somma minima da 500 Euro all’interno dell’offerta inserita nella categoria dei prestiti personali. Un aspetto positivo che spicca immediatamente è la grande opportunità messa a disposizione dell’utente, il quale ha facoltà di simulare un eventuale prestito grazie al metodo del preventivo online. Viene concessa da Agos Ducato la possibilità di scegliere il periodo in cui dilazionare il rimborso, da un minimo di 6 ad un massimo di 21 mesi. Optando per il tempo più breve di restituzione del credito, ogni rata corrisponderà precisamente a 84,77 Euro con Tan al 5,89% e Taeg al 6,05%. Se invece si seleziona il periodo di rimborso più lungo, ogni mese si dovranno versare 25,12 Euro in favore dell’istituto finanziario, mentre i valori dei tassi d’interesse non subiscono variazioni significative con Tan al 5,91% e Taeg al 6,07%. Un’altra agenzia di credito tra le più importanti a livello nazionale e disposta ad offrire soluzioni inerenti prestiti online velocissimi è il gruppo Compass, molto attivo sul fronte dei finanziamenti a basso valore economico. Troviamo in particolare il cosiddetto MiniCredito, un’opportunità di ricevere una cifra minima corrispondente a 500 Euro da spendere entro 12 mesi dalla data di erogazione. Per quanto riguarda i tassi d’interesse, troviamo valori più alti rispetto alla proposta della finanziaria precedente, con Tan al 16% e Taeg massimo al 23.30%.

Attraverso una simulazione di prestito offerta a titolo esemplificativo proprio dalla stessa Compass, abbiamo un piano di rimborso dilazionato in 12 mesi ed un totale che ammonta a 577,14 Euro, mentre il corrispettivo per rata singola è di 50 Euro. Uno dei vantaggi relativi all’offerta MiniCredito del gruppo Compass è sicuramente la possibilità di tenere ogni spesa sotto controllo e di farlo sempre nella massima chiarezza. Oltre alle suddette agenzie bancarie, è possibile valutare anche le opportunità messe in campo dal gruppo Poste Italiane. Per quanto riguarda i prestiti di lieve entità, come quelli da 500 Euro, le offerte certamente non mancano e sono tantissimi i cittadini italiani che nel corso degli ultimi anni hanno scelto di affidarsi proprio a Poste italiane per ottenere un piccolo credito da reinvestire. Le sottoscrizioni possono avvenire seguendo questo iter: il primo passaggio consiste nel ricercare online l’ufficio preposto più vicino a dove si risiede; successivamente è disponibile il numero gratuito 800.00.33.22 da chiamare con l’obiettivo di fissare un appuntamento; infine basta recarsi presso la sede postale prescelta nel giorno stabilito dall’accordo telefonico con il consulente e il personale d’ufficio sarà pronto a fornire tutti i dettagli relativi alla sottoscrizione. In particolare bisogna dire che, proprio come hanno già provveduto a fare i maggiori istituti bancari in Italia, anche il gruppo Poste Italiane ha organizzato un vero piano di offerte concernenti dei finanziamenti a basso valore monetario e soprattutto accessibili a svariate categorie sociali o lavorative. Esiste dunque una proposta specifica, pensata su misura per svariati tipi di utenza e creata per fidelizzare chiunque si abboni grazie alla rapidità della tecnologia online. Il Mini Prestito Banco Posta è davvero una delle migliori soluzioni quando si parla di finanziamenti a cifre basse. Questa forma di agevolazione, altamente gettonata tra i clienti, è destinata a tutti coloro che risultino già possessori di un altro servizio molto utile per la gestione dei risparmi, la Postepay Evolution. Questa carta è una prepagata ricaricabile e di carattere nominativo, con un codice IBAN associato di cui è titolare la persona intestataria. L’unico punto a sfavore della proposta messa in campo nell’ambito dei piccoli finanziamenti con valore di 500 Euro dal gruppo è forse il fatto di non poter sottoscrivere il Mini Prestito Banco Posta senza aver prima attivato la carta prepagata, procedura che include costi di abbonamento annuale. Il rimborso del credito viene proposto sotto forma di rate mensili che possono essere estinte attraverso varie modalità, tra cui l’addebito su Conto Corrente BancoPosta, Carta PostePay Evolution, Conto Corrente Bancario o tramite il pagamento di bollettini postali. Ci sono dunque molte opportunità per richiedere ed ottenere un prestito online del valore di 500 Euro in maniera veloce ed immediata, l’importante è affidarsi ad agenzie o finanziarie che siano trasparenti, così da poter valutare con la massima tranquillità il tipo di offerta più sicura e conveniente.

L'articolo Prestito 500 Euro Velocissimo Online: come riceverlo subito senza busta paga e senza garanzie proviene da Corretta Informazione.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog