Magazine Viaggi

Procida

Creato il 18 luglio 2017 da Viaggiandovaldi @viaggiandovaldi

Procida

Piccola, incantata, poco mondana, affascinante, accogliente: ecco a voi Procida!

Facilmente raggiungibile dal porto di Napoli (Molo Beverello per gli aliscafi – Calata Porta Di Massa  per i traghetti), Procida è la meta ideale per rilassarsi in un ambiente bellissimo e autentico.

Noi siamo stati solo per un weekend ma ci siamo ripromessi di tornarci per finire di scoprirla tutta.

Visto il breve soggiorno, abbiamo deciso di dormire nel cuore dell’isola, alla Corricella, l’antico borgo di pescatori che, ancora oggi, conserva un fascino incredibile, sembra quasi fermo nel tempo.

Small, enchanting, worldly, fascinating, welcoming: this is Procida!
Easily accessed from the port of Naples, Procida is the ideal place to relax in a beautiful and authentic environment.
We were only for a weekend, but we promised to go back and finally to discover it all.
We decided to sleep in the heart of the island, at Corricella area, the ancient fishing village which still has an incredible charm.

Procida

Procida

Procida

Rosa, celeste, giallo…uno dopo l’altro è un susseguirsi di casette colorate, una addossata all’altra, che danno vita ad un panorama mozzafiato.

Pink, blue, yellow … one after the other, it is a succession of colorful houses, one side to the other, that give birth to a breathtaking panorama.

Procida

Raccolto in una baia e chiuso al traffico, il borgo è animato dalla vita quotidiana dei pescatori e dalle loro barche. La mattina vi sveglierete con il rumore del mare e nient’altro; la sera, invece, visti i diversi ristorantini, la zona si anima un po’ di più!

Harvested in a bay and closed to traffic, the village is animated by the daily lives of fishermen and their boats. In the morning you will wake up with the noise of the sea and nothing else; In the evening, however, given the various restaurants, the area you can find more people!

Procida

Procida
Procida

Procida

A vegliare sulla Corricella c’è l’antico quartiere di Terra Murata, costruito nel Medioevo, per proteggere la popolazione dagli attacchi via mare.

Due le principali attrattive: Palazzo D’Avalos, meglio noto come il carcere di Procida, rimasto attivo fino al 1988 e il convento di Santa Margherita, in una posizione incantevole a picco sul mare.

Over the Corricella, there is the ancient neighborhood of Terra Murata, built in the Middle Ages, to protect the population from sea attacks.
Two main attractions: Palazzo D’Avalos, better known as Procida prison, remained active until 1988 and the convent of Santa Margherita, in a charming position overlooking the sea.
Procida

Palazzo D’Avalos

Procida

Palazzo D’Avalos

Procida

Palazzo D’Avalos

Procida

convento di Santa Margherita

Ci sarebbe anche l’Abbazia di san Michele Arcangelo, dedicata al patrono dell’isola che noi, però, abbiamo trovato chiusa.

There would also be the Abbey of St. Michael the Archangel, dedicated to the patron saint of the island which we, however, found closed.

Procida

Prima di lasciare Terra Murata, raggiungete i due punti panorami: il belvedere di Via Borgo con vista sul golfo di Napoli e il Belvedere dei due cannoni, dal quale potrete ammirare tutto il fascino della Corricella.

Before leaving Terra Murata, reach the two-point panoramas: the Via Borgo viewpoint overlooking the Gulf of Naples and the Belvedere of the two cannons, from which you can admire all the charm of Corricella.
Procida

Belvedere di Via Borgo

Procida

Belvedere dei due cannoni

Procida

Procida, Terra Murata, Corricella, viaggiandovaldi

" data-orig-size="600,450" sizes="(max-width: 600px) 100vw, 600px" data-image-title="Procida, Terra Murata, Corricella, viaggiandovaldi" data-orig-file="https://viaggiandovaldi.files.wordpress.com/2017/07/dscn9970.jpg?w=640" data-image-meta="{" data-medium-file="https://viaggiandovaldi.files.wordpress.com/2017/07/dscn9970.jpg?w=640?w=300" data-permalink="https://viaggiandovaldi.wordpress.com/2017/07/18/procida/dscn9970/" aperture="aperture" />

Belvedere dei due cannoni

 Per raggiungere Terra Murata dal porto, potete prendere un autobus. Il ritorno, essendo del tutto in discesa, vale la pena farselo a piedi.

Anche la Corricella volendo è raggiungibile a piedi dal porto, un po’ in salita, ma assolutamente fattibile. Durante il percorso, ormai quasi a destinazione, passerete per Piazza dei Martiri, una vera delizia. Sedetevi in un dei tanti tavolini all’aperto, ordinate qualcosa da bere, e godetevi il posto.

To reach Terra Murata from the port, you can take a bus. The return, being downhill, is worth doing it on foot.
Even Corricella is reachable by foot from the port, a little uphill, but absolutely feasible. Near Corricella area, before entering in the village, you will pass through the Martyrs Square, a delight. Sit in one of the many outdoor tables, order something to drink, and enjoy the place.

Procida

Da lì, scendendo un sentiero a gradoni sarete arrivati alla Corricella; se, invece, proseguite nella vietta che costeggia la fontanella ad angolo, arriverete a Casale Vascello, dove potrete ammirare un esempio di architettura medievale, una serie di abitazioni racchiuse in una corte, realizzate, dal ‘500, fuori dal centro storico dell’isola, per proteggersi dagli attacchi dei saraceni. Oggi, ancora tutte abitate.

From the square, going down a steep path you will come to Corricella; If, however, you continue in the street which runs along the corner fountain, you will come to Casale Vascello, where you can admire an example of medieval architecture, a series of houses enclosed in a court, built since the ‘500, outside the historic center of the island, to protect themselves against Saracen attacks. Today, still inhabited.

Procida

Procida

Casale Vascello

Procida

Per quanto riguarda le spiagge,  quelle che abbiamo avuto modo di vedere sono state solo due: la spiaggia della Chiaiolella con vista sull’Isolotto di Vivara e la spiaggia della Chiaia, una piccola caletta, affacciata su Marina della Corricella, raggiungibile solo con la barchina. Tra le due, inutile dirlo, quest’ultima è quella che ci ha stregato. Sul posto, poi, potete mangiare al ristorante “La Conchiglia”, con affaccio sulla baia, che a nostro avviso, merita; tutto buonissimo (se prenotate un tavolo, o ombrellone e lettino, il trasferimento con la barchina è gratis).

As far as beaches are concerned, we visited only two of them: the Chiaiolella beach with views of the Vivara Island and the beach of Chiaia, a small cove, overlooking Corricella Marina, reachable only with the boat. Between the two, needless to say, the latter is the one that fascinated us. On the spot, you can eat at the “La Conchiglia” restaurant, overlooking the bay, which in our opinion deserves; All very good (if you book a table, or umbrella and cot, the transfer with the boat is free).
Procida

Spiaggia della Chiaiolella

procida, viaggiandovaldi

Spiaggia della Chiaia

Procida

Procida

ristorante La Conchiglia

Ci sarebbe molto altro da dire su questa bellissima isola. Per ora ci fermiamo qui, con la promessa di tornare ed approfondire questo racconto.

Prima di lasciarvi, vi consigliamo altri due ristorante dove abbiamo mangiato:

  • La Lampara (pesce) – con vista eccezionale su Marina della Corricella

Procida

Procida

  • La Pergola – un bellissimo limoneto dove assaggiare assolutamente il coniglio alla procidana
Procida
Procida
  • assaggiate poi la lingua alla procidana…una vera delizia!

Procida

lingua alla procidana

" data-orig-size="600,553" aperture="aperture" />
There’s a lot more to be said about this beautiful island. For now we stop here, with the promise to return and deepen this story.
Before leaving, we recommend two more restaurants where we ate:
– The Lampara (fish) – with exceptional views over Corricella Marina
– The Pergola – where you can taste the procidana style rabbit
– Taste the lingua alla procidana … a real delight!

Bye!!!

Procida



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine