Magazine Ricerca

Profumo

Creato il 02 febbraio 2017 da Marga

Profumo

poesia corrispondenze di Charles Baudelaire

" data-orig-size="394,454" sizes="(max-width: 260px) 100vw, 260px" data-image-title="poesia corrispondenze di Charles Baudelaire" data-orig-file="https://unpodichimica.files.wordpress.com/2017/02/corrispondenze.jpg" data-image-meta="{"aperture":"0","credit":"","camera":"","caption":"","created_timestamp":"0","copyright":"","focal_length":"0","iso":"0","shutter_speed":"0","title":"","orientation":"1"}" width="260" data-medium-file="https://unpodichimica.files.wordpress.com/2017/02/corrispondenze.jpg?w=260&h;=300" data-permalink="https://unpodichimica.wordpress.com/2017/02/02/profumo/corrispondenze/" alt="poesia corrispondenze di Charles Baudelaire" height="300" srcset="https://unpodichimica.files.wordpress.com/2017/02/corrispondenze.jpg?w=260&h;=300 260w, https://unpodichimica.files.wordpress.com/2017/02/corrispondenze.jpg?w=130&h;=150 130w, https://unpodichimica.files.wordpress.com/2017/02/corrispondenze.jpg 394w" class="alignleft size-medium wp-image-4455" data-large-file="https://unpodichimica.files.wordpress.com/2017/02/corrispondenze.jpg?w=394" />Profumo. Mi sembra un buon argomento da annusare con una mia classe. Tra poco inizierò a farlo con un progetto interdisciplinare che vedrà gli studenti della 2°A CatGraf impegnati a odorare, distillare, comporre molecole per creare un profumo, progettarne e realizzarne contenitore e packaging, cercare le parole per descriverlo e pubblicizzarlo. Noi di chimica,  il bravissimo prof Eugenio Oliva e io, ci stiamo divertendo molto a preparare e provare. Fantastica la parte pratica che ci trasforma in  misteriosi alchimisti e altrettanto bella la parte teorica che ci catapulta in un  mondo veramente pieno di fascino. C’è entusiasmo anche fra gli altri prof. Speriamo che la classe ne venga contagiata.

Ma vediamo: come comporre il primo spruzzo. Direi:

di testa, una profonda nota noir

Nota di cuore: una piccolissima storia del profumo, molto, molto concentrata forse un po’ troppo … non farà girar la testa?

E infine un pizzico di eros come nota di fondo

Che ve ne pare?


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines