Magazine

Profumo di Febbraio

Creato il 02 febbraio 2016 da Sognidirnr

Questo primo mese dell’anno a me è letteralmente volato. Non sono mica riuscita a inquadrarlo questo 2016. Per me profuma ancora tutto di novità e buoni propositi; aleggia una certa euforia nelle mie giornate e non so bene a cosa sia dovuta. O forse lo so benissimo ma ho paura di dirlo ad alta voce, paura che fugga via…

Delle volte mi rendo conto che le mie giornate sono piene di emozioni, spesso contrastanti tra di loro, ma sono tante, troppe e non ho abbastanza parole a disposizione per esternarle. Per cui le racchiudo in un sorriso strano, in qualche espressione buffa o in un eccesso di ilarità. E so che sono lì e mi piace.

Febbraio. Il mese più corto. Ed io non mi aspetto nulla da questo mese. Onestamente mi va bene così, può trascorrere lento e silenzioso o decidere di regalarmi qualche gioia inattesa. Le aspettative non le ripongo più nei mesi o nei giorni e nemmeno nelle persone. No,no. Le aspettative le ripongo in me stessa. E questo cambio di prospettiva è una conquista recente. A me piace. Insomma un’evoluzione del mio chiudermi a riccio: non so bene quando e come ricomincerò a fidarmi degli altri ma una cosa è certa,voglio fidarmi di me stessa, delle mie incertezze e insicurezze,dei miei sbagli e delle mie decisioni prese dopo ore di monologhi silenziosi.

In me racchiudo grandi aspettative e penso che nessuno come me stessa possa sapere come conviverci. Non pretendo poi chissà che e alle delusioni ci siamo già ben abituati tutti. Per cui vada come deve andare.

Che poi i giorni volano via, marzo non ci metterà molto ad arrivare e io saprò sicuramente come cambiare prospettiva per accoglierlo con una novità, da brava lunatica in questo sono niente male,le idee sono fatte per essere cambiate a piacimento.

A Febbraio indosserò queste,poi chissà…

web


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog