Magazine Tecnologia

PS4, annunciato controller premium Astro C40 TR - Notizia

Creato il 16 novembre 2018 da Intrattenimento

Sony e Astro hanno annunciato Astro C40 TR Controller, nuovo prodotto con licenza ufficiale PS4, frutto di oltre due anni di collaborazione con giocatori professionisti.
Il controller offre le migliori caratteristiche della categoria ed è stato costruito con componenti di elevata qualità, per risultare confortevole dal punto di vista ergonomico e capace di resistere all'utilizzo intensivo da parte dei giocatori competitivi.
Astro C40 TR permette di sostituire con facilità i moduli analogici e il D-Pad, ma consente anche di rimappare i pulsanti direttamente sul controller, senza la necessità di un software per PC. La disposizione ottimale dei pulsanti posteriori migliora la precisione nei momenti più delicati degli incontri, incrementando precisione e tempi di risposta.
Il software in dotazione aumenta la versatilità del dispositivo, permettendo di impostare profili personalizzati a seconda delle proprie esigenze. È possibile regolare la sensibilità degli stick e dei trigger, rimappare i pulsanti, regolare l' uscita audio e altro ancora. La batteria integrata garantisce fino a 12 ore di gioco consecutive. Il prodotto viene venduto insieme a una comoda borsa da viaggio.
La linea TR dei prodotti Astro Gaming offre design e prestazioni eccellenti per ogni tipo di giocatore. I prodotti Tournament Ready sono stati progettati per soddisfare specifiche esigenze dei giocatori professionisti. Astro C40 TR è disponibile per la prenotazione sul sito ufficiale, ad un prezzo di 199.99 dollari. L'inizio delle spedizioni è previsto all'inizio del prossimo anno. Nelle prime settimane del 2019 il prodotto sarà disponibile anche presso i principali rivenditori specializzati.

Astro expands their lineup with the C40 TR Controller for PS4, designed with pro gamers and tournaments in mind: https://t.co/tQjoVoZnDe Available in early 2019 pic.twitter.com/16AtMrBeup

- PlayStation (@PlayStation) 15 novembre 2018

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :