Magazine Tecnologia

Qualcomm Snapdragon 630 vs 625: Quali sono le differenze?

Creato il 24 dicembre 2017 da Pukos
snapdragon

Tra i tanti smartphone proposti da Xiaomi nel corso degli ultimi due anni, molti hanno adottato la CPU fornita da Qualcomm e presentata nel 2016, ossia lo Snapdragon 625. Abbiamo visto nel tempo che il SoC di Qualcomm è spesso utilizzato nella categoria dei medio gamma con risultati sorprendenti al netto del prezzo davvero conveniente. Forse Xiaomi tra tutti è riuscita meglio a combinare potenza ed efficienza della CPU Snadpragon 625 tanto che anche su device di recente presentazioni si è affidata a questo processore piuttosto che il nuovo 630.

snapdragon

Il processore SD625 deve il suo successo anche alle ottime prestazioni unite al consumo energetico incredibilmente basso. Ma allora perchè tanti utenti vogliono il nuovo Snapdragon 630?

Una differenza importante tra Snapdragon 630 vs 625 è la frequenza di clock: 2,2 GHz contro 2 GHz. Secondo Qualcomm, lo Snapdragon 630 offre prestazioni fino al 30% più elevate rispetto all’SD625. Anche le GPU sono diverse, un Adreno 508 per la CPU SD630 in grado di offrire prestazioni fino al 30 percento in più rispetto il modello Adreno 506 equipaggiata invece a corredo dello Snapdragon 625. Oltre a questo lo Snapdragon 630 ha anche opzioni di connettività più avanzate, infatti il modem integrato Snapdragon X12 ha una velocità di download 2 volte maggiore e connettività Wi-Fi e Bluetooth più avanzate.

snapdragon

Mentre in termini di supporto fotocamera e display non ci sono differenze significative, il supporto alla tecnologia di ricarica rapida è decisamente migliore, infatti la tecnologia Quick Charge 4.0 ha una velocità di ricarica fino al 15 percento più veloce della precedente generazione Quick Charge 3.0. Vale la pena notare però che non tutte le caratteristiche offerte da ciascun SoC possono essere supportate dagli smartphone equipaggiati da questi processori. Ad esempio, un telefono potrebbe essere dotato della CPU Qualcomm Snapdragon 630 ma potrebbe non disporre del supporto per la ricarica Quick Charge 4.0 perché l’azienda ha deciso di rimuoverlo o di optare per la propria tecnologia di ricarica rapida.

snapdragon

In conclusione quindi i PRO del SoC Snapdragon 630 rispetto SD625 sono prestazioni più elevate, migliore connettività, una carica della batteria più veloce, maggiore sicurezza ed efficienza, ma tutto ciò si traduce in un prezzo decisamente più alto. Quindi secondo voi vale la pena fare un upgrade al nuovo processore oppure sfruttare ancor più le potenzialità del vecchio SD625 considerando che il prezzo finale degli smartphone che lo andranno a montare calerà ancor più?

0Condividi

L'articolo Qualcomm Snapdragon 630 vs 625: Quali sono le differenze? continua qui XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :