Magazine Cucina

Quale sarà il tuo Panettone?

Da Giorgino50
Quale sarà il tuo Panettone?
Eccolo il mese per noi più intenso e più atteso! Ci prepariamo tutto l’anno a dicembre, perché è questo il momento del grande Re dei lievitati: il Panettone!
L’arte della lievitazione è il fiore all’occhiello della nostra pasticceria: in oltre 30 anni non è trascorso un solo giorno senza che ci prendessimo cura del nostro lievito di pasta madre.
Ma c'è di più.
Come per tutti i nostri prodotti, anche per i panettoni scegliamo ingredienti di primissima qualità: farina prodotta in Italia da agricoltura biologica, uova fresche a pasta gialla da allevamento a terra, burro di Normandia ottenuto per centrifuga, bacche di vaniglia del Madagascar, agrumi di Sicilia canditi artigianalmente senza aggiunta di anidride solforosa...Ma c'è di più.
Il panettone ci stimola nella creatività e nello spirito di ricerca, al punto da proporne ogni anno una nuova interpretazione, che stupisca il palato e incuriosisca chi ama sperimentare. La nostra gamma di panettoni rispecchia il nostro incessante percorso di ricerca nel mondo delle piccole realtà gourmet.
Ogni anno individuiamo un prodotto speciale, lavorato con sapienza e amore dalle mani di un piccolo artigiano. Un prodotto che si distingue per originalità e qualità e che diventa il protagonista di una nuova ricetta.È così che è nato il panettone al cioccolato con visciole sciroppate di Cantiano, una specie di ciliegia selvatica dal colore rosso scuro e dal sapore intenso. Per esaltarne la nota acidula, le aggiungiamo intere ad un impasto al cacao, che diventa un grande lievitato dal gusto intenso e raffinato.
Per non parlare del panettone Oro Zaffiro, una novità speciale e preziosa già nel nome. La farcitura è realizzata con piccole perle di miele allo zafferano e la superficie è cosparsa con piccole scaglie di oro alimentare. Un dolce delicato e al profumo speziato di zafferano, che può diventare un regalo davvero prezioso e originale.I nuovi ingredienti di questo Natale sono un Prosecco biologico e la farina ottenuta dalle sue vinacce, che portano nel nostro impasto una leggera fragranza di aromi fermentativi, tipici del processo di vinificazione. Un panettone che stupisce fin dal primo morso.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog