Magazine Cultura

Quale sarà il vero titolo di Polvere Eravamo?

Creato il 31 gennaio 2011 da Gloutchov
Nell'ultimo mese, mentre la correzione di Polvere Eravamo è finalmente giunta al termine con 443 annotazioni  da sistemare, ho cominciato a riflettere su quelli che potrebbero essere titoli papabili per il futuro romanzo. So che è prematuro, che probabilmente impiegherò un annetto buono per giungere a una stesura accettabile, ma non è comunque sbagliato cominciare ad affrontare certi argomenti, per cui, eccovi qui indicati alcuni (i primi) dei pretendenti:
  1. La Guerra degli Alchimisti: Fa molto fantasy. Del resto questo romanzo si trova in una sorta di mezza via tra fantascienza e fantasy e, sicuramente in questo titolo è racchiuso il cuore pulsante delle vicende.
  2. La Valle degli Starflower: Lo Starflower è probabilmente la chiave delle vicende narrate in Polvere Eravamo. Da questo fiore nasce l'energia che fa gola a tutti. Da questo fiore si è scatenata l'apocalisse che distrusse il mondo. Da questo fiore è nata una nuova civiltà. Per cui... perché no!
  3. Il ritorno degli Antichi: Gli Antichi saremmo noi. I padroni delle tecnologie che hanno portato il pianeta sull'orlo della distruzione. Questo titolo potrebbe introdurre uno spoiler sulle vicende narrate nel titolo ma, potrebbe però essere efficiente.
  4. La signora degli Elementi: Ellie è la ragazza priva di memoria. Carnagione chiarissima, albina, con poteri straordinari. E' lei a guidare i personaggi di questa storia e tutto ruota attorno alla sua terribile amnesia. Ecco... lei probabilmente è il personaggio principale di tutta la storia.
  5. Le cronache di Tanzerin e Neher: Anche questo titolo fa molto fantasy. Del resto il romanzo nasce come un racconto. Sono proprio questi due personaggi, due gregari, a raccontare tutte le vicende. Tra monologhi diretti ai lettori, pagine narrate in terza persona, assoli... Tanzerin e Neher potrebbero meritare di diritto la comparsa dei loro nomi sulla copertina.
Che ne dite? Ho altre opzioni che però considero meno efficaci. Più avanti, magari, vi parlerò anche di quelle. Nel frattempo fatemi sapere la vostra opinione con un commentino.

Sito / Blog Personale / Facebook / Anobii / Twitter / Foto / Video

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Polvere e vento

    Polvere vento

    e dimmi: quanto di questa polvere, del vento che la scuote e la trascina via, quanto io sono polvere, quanto sono quel vento che mi fa tremare, allontanarmi,... Leggere il seguito

    Da  Viadellebelledonne
    CULTURA, LIBRI
  • Quale Giustizia?

    Quale Giustizia?

    Il dibattito sulla giustizia, soprattutto negli ultimi lustri, ha perso di vista il suo vero obiettivo: il miglior servizio da rendere al cittadino, sovrano... Leggere il seguito

    Da  Albix
    CULTURA, LIBRI
  • Ai weiwei: arte in polvere

    weiwei: arte polvere

    È la punta di diamante dell’arte cinese e con lui bisogna fare i conti. Che al suo governo piaccia o non piaccia. Mentre in Cina gli scrittori sono ancora... Leggere il seguito

    Da  Catone
    CULTURA
  • Come eravamo

    Un bellissimo video sulle tecnologie dei migranti fatte vedere ai nativi [Fonte: Rincon del bibliotecario] Leggere il seguito

    Da  Biblioragazzi
    CULTURA
  • Achille Starace: nella polvere

    Achille Starace: nella polvere

    «leggi la prima parteAchille Starace2. Buttatelo giù per le scale.Ma torniamo nelle brume e nella nebbia di Milano, dove Starace era andato a vivere alla fine... Leggere il seguito

    Da  Cultura Salentina
    CULTURA
  • Buongiorno Polvere

    Mi sono alzato col pensiero di te, che visiti i miei sogni per interposta persona. Mi sembravi la controfigura taciturna di Giorgio La Malfa, con gli occhiali... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Polvere che pensa

    A FabristolCi sono giorni in cui occorre attaccarsi a qualcosa. Un gancio appeso al cielo non serve a niente, non più. E allora la mente corre tra gli scaffali ... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ

Magazine