Magazine Maternità

Quanto è importante conoscere le lingue al giorno d’oggi?

Da Martavi @martavi_it

1 Luglio 2019 nessun commento

lingue

Quando si parla del futuro e del lavoro, specialmente in questi ultimi tempi, un argomento di grande discussione riguarda l’importanza del bilinguismo. Vista, infatti, la società multiculturale in cui viviamo, lo studio delle lingue straniere rappresenta, oggi, il migliore investimento da fare non so solo per noi stessi, ma anche per i nostri figli.

Sebbene in notevole ritardo rispetto agli altri paesi europei, anche in Italia di recente ha iniziato a farsi sentire l’esigenza di ampliare le proprie conoscenze con lo studio delle lingue straniere, anche e soprattutto per i più piccoli. L’importanza del bilinguismo è un fattore da tenere in grande considerazione per il futuro, poiché per comunicare ed intrattenere rapporti sociali non solo nel mondo, ma anche ormai nel nostro Paese divenuto multietnico, non è più pensabile limitare la nostra conoscenza ad una sola lingua. Per di più va considerato il fatto che la nostra madrelingua, l’italiano, non è mai stata purtroppo una lingua internazionale, pertanto per viaggiare nel mondo oppure per riuscire a trovare lavoro, è necessario ampliare i nostri orizzonti linguistici e culturali.

L’importanza del bilinguismo si fa sentire fin da piccoli: è importante, infatti, entrare in contatto con le lingue straniere già dai primi anni di vita e di scuola; questo perché da piccoli il nostro cervello è in grado di assorbire ed assimilare qualsiasi cosa, come un terreno fertile da coltivare.

Adesso probabilmente, riflettendo sull’importanza del bilinguismo, ti starai chiedendo come è possibile crescere un bambino bilingue quando non fa parte di una famiglia con genitori di diverse nazionalità, di una famiglia immigrata in un altro Paese o trasferitasi altrove per lavoro. La risposta è molto semplice. In Italia non abbiamo scuole dedicate allo studio intensivo delle lingue straniere, in quanto il nostro programma ministeriale ne prevede soltanto due o tre ore alla settimana, non sufficienti ad una piena assimilazione. Questo fino a qualche anno fa. Negli ultimi tempi, infatti, si sono diffuse diverse realtà scolastiche basate esclusivamente sull’importanza del bilinguismo.

Se vuoi saperne di più, di seguito ci auguriamo tu possa trovare le informazioni che stai cercando.

LE REALTÀ SCOLASTICHE PER AIUTARE I BAMBINI A CRESCERE BILINGUE: QUALI SONO?  

Come abbiamo detto, l’importanza del bilinguismo in una società come quella odierna è un fattore di grande rilevanza o, meglio, un’esigenza di cui non si può fare a meno. Per questo motivo bisogna trovare per i nostri figli un’offerta formativa aperta allo studio di almeno una seconda lingua.

Se, come abbiamo visto, il problema più grande che può essere riscontrato consiste nel fatto che il programma ministeriale italiano non prevede ore sufficienti ad uno studio approfondito della lingua straniera, quali realtà scolastiche possiamo prendere in considerazione?

Quando dobbiamo scegliere una scuola che tenga conto dell’importanza del bilinguismo, la scelta da affrontare si dipana fra due possibili soluzioni:

  • scuola internazionale,
  • scuola bilingue.

Analizziamole nel dettaglio.

La scuola internazionale

Questo tipo di realtà scolastica può essere Inglese, Americana, Tedesca, Francese, etc. Ciò che la caratterizza è l’offerta didattica che afferisce esclusivamente alla cultura del paese prescelto. Non è previsto, quindi, in alcun modo lo studio della nostra cultura, causandone uno sradicamento e comportando nel tempo delle grosse lacune nella lingua soprattutto scritta.

La scuola bilingue

La scuola bilingue si è molto diffusa negli ultimi anni, in quanto rappresenta una valida soluzione per crescere bambini bilingue. Come è possibile? Questo tipo di realtà scolastica segue il programma ministeriale della scuola italiana, ma le lezioni vengono svolte parallelamente anche nella lingua straniera prescelta (solitamente l’inglese). Vista l’importanza del bilinguismo al giorno d’oggi, frequentando una scuola bilingue i bambini hanno la possibilità di acquisire spontaneamente una conoscenza approfondita della seconda lingua, studiando le varie materie sia in lingua italiana sia in lingua inglese (la lingua internazionale).

Info sull'autore

Ti potrebbero interessare anche...

Non ci sono articoli correlati.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines