Magazine Attualità

Quello che il renzismo non dice (231) – Del tête-à-tête casta governatizia e pseudo intellettuale contra pentastellati. E dello Scalfari “conradiano” vs Montanelli e Fallaci. Una pillola.

Creato il 11 giugno 2016 da Rosebudgiornalismo @RosebudGiornali
scalfaridi Rina Brundu. Raramente una foto della casta governatizia mi ha trasmesso l’orrore che mi trasmette questo screenshot pubblicato oggi da Il Fatto Quotidiano sull’ennesima litania retorica del Premier tesa ad impedire il ritorno della normalità civile e democratica nella città di Roma, nelle altre città impegnate nei ballottaggi elettorali e nella nazione.

Credo che a trasmettere questo senso di “orrore” degno del miglior Joseph Conrad di “Heart of Darkness”  sia soprattutto la presenza sulla destra di questa foto di quell’Eugenio Scalfari venerato maestro del giornalismo schierato e della casta intellettuale (o pseudo tale) italica, che sprizza allegria da tutti i pori mentre stringe le mani all’osannato leader maximo.

Ecco, quando vediamo queste immagini ricordiamoci di raccontarle agli italiani che verranno ma mentre lo facciamo ricordiamoci anche di menzionare che il vero giornalismo italiano per nostra fortuna era altro. Era quello dei Montanelli, delle Fallaci, di Giovannino Guareschi e dei tanti intellettuali fatti di altra tempra.

Può sembrare kind of… sciocco ma non lo è: recuperare dignità culturale e intellettuale non è meno importante del risanare l’economia o l’orgoglio democratico e civile. Tanto dobbiamo a chi verrà e… lo speriamo, potrà vivere un’altra Italia.

images (1)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :