Magazine Diario personale

Questo è un uomo che ha fatto qualcosa di straordinariamente incredibile

Da Galadriel
Brunello Cucinelli è uno stilista, imprenditore e filantropo italiano. Quest'anno, 2014 ha ricevuto dalla sua azienda con un attivo societario di 5milioni di euro, come ogni anno, del resto lui è il "Re" del cashmere. Un suo completo da uomo arriva a costare 10.000 euro, daltronde una pochette da taschino costa 165 euro. Cucinelli fa un prodotto d'eccellenza di lusso, e fa alti guadagni, e lui che fa? DIVIDE CON I PROPRI DIPENDENTI IL PRORPIO UTILE SOCIETARIO (5milioni di utili)
Questo è un uomo che ha fatto qualcosa di straordinariamente incredibileE' così che Brunello Cucinelli farà trovare nella busta paga di dicembre dei suoi 783 dipendenti, un bonus da seimila euro circa. "Questo vuole essere un dono di famiglia" – ha precisato Cucinelli a chi gli domandava le ragioni di questo gesto di forte significato, in un contesto di enorme criticità quale quello attuale – "qualcosa che va al di là dell’azienda che è quotata in Borsa, abbiamo voluto dare un premio a chi è cresciuto insieme a noi e l’abbiamo comunicato ai dipendenti".
Un uomo che da una lezione a tutti, Cucinelli sa che la "forza lavoro" sono le fondamenta delle aziende e che man mano che l'azienda cresce, le fondamenta vanno rinforzate. In una azienda come questa, un dipendente si sente il dovere di fare la sua parte anche incalzando colleghi fannulloni. E
questa non è la prima volta che Brunello Cucinelli sale alla ribalta delle cronache per azioni lodevoli come questa:
Tra gli anni ’80 e gli anni ’90, la società era stata protagonista dei lavori di restauro e di riqualificazione del Borgo medioevale di Solomeo (città nella quale ha sede la società), mentre tra il 2002 e il 2008 l’azienda è parte integrante delle attività di supporto alla realizzazione del complesso “Foro delle Arti”, con un teatro, un anfiteatro e un giardino pensile, oltre al finanziamento del restauro della casa dell’Accademia, sede della Biblioteca Neoumanistica. Più recentemente, nel 2011, la società ha finanziato i lavori di restauro dell’Arco Etrusco di Perugia. Nel 2012, la società ha fondato la Fondazione Brunello Cucinelli, finalizzata ad iniziative culturali pertinenti all’ideale etico ed umanistico, con pubblicazione di saggi e studi specialistici, istituzione di borse di studio, corsi di aggiornamento e di formazione culturale.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog