Magazine

Quotazione Oro Aprile 2020: previsioni, quotazione attuale e storica

Creato il 25 marzo 2020 da Rodolfo Monacelli @CorrettaInforma

Se l’anno nuovo era iniziato in maniera interessante, gettando le basi per mesi promettenti nel 2020, aprile riscriverà nuovamente la quotazione dell’oro in borsa.Cosa è accaduto e cosa sta accadendo all’oro in questo preciso momento?

In questo periodo gli asset finanziari sono soggetti a modulazioni e rimodulazioni continue, considerando l’afflusso di eventi storici che si stanno verificando in contemporanea, giorno per giorno. Abbiamo salutato lo scorso anno con un diverbio economico tra potenze mondiali, promettenti pedine per il gioco altalenante della borsa che, tuttavia, si è concluso positivamente per la materia prima. Ma a soli tre mesi dall’inizio del venti venti, siamo già sommersi da un numero tale di eventi e complicazioni di respiro globale, che è doveroso gettare nuove analisi di mercato e riproporre nuove previsioni circa la quotazione dell’oro.

Il metallo aureo è da sempre il perno dell’economia del mondo, il suo valore ha cavalcato i secoli, giungendo a noi come uno degli elementi più preziosi e gli asset di maggior successo nel mondo degli investimenti, confermandosi nella sua essenza di gold standard. Considerando questi giorni complicatissimi, qual è l’attuale prezzo dell’oro?

Estremo Occidente, Oriente, Europa: siamo tutti colpiti dalla crisi economica di quest’ultimo mese e dalla presenza di un nuovo nemico epidemiologico da sconfiggere che, tradotto in termini di trading, sta già determinando nuovi andamenti e nuove realtà sul mondo degli investimenti.

Per scoprire quali vantaggi o svantaggi tutto ciò possa comportare, è necessario procedere a nuove riflessioni storiche e attuali, restituendo un affresco utile a capire se investire sulle previsioni o se, questo quadro complesso, può segnare un ribasso dell’oro nel mese di aprile. Scopriamo insieme quali sono le quotazioni dell’oro e le sue previsioni.

Quotazione oro Aprile 2020: le previsioni sui prezzi

Per scoprire l’andamento dell’oro e la sua quotazione in borsa da sempre ci è utile la famosa regola inversa, per cui: se il dollaro è tendente al rialzo, il valore dell’oro tende a scendere; viceversa, se è il valore dell’oro a scendere nel mercato, il valore dell’oro impenna. È la regola dettata dal gold standard per cui l’intera economia mondiale poggia sul sistema americano e sul rapporto di tutti gli affari esteri del mondo. L’asset dei minerali, e in particolare quello dell’oro, è probabilmente il settore di investimenti tra i più proliferi, in termini di guadagni. Ma le relazioni appena descritte testimoniano il fatto che non è sempre così.

Il fatto che l’oro si misuri in once, ci rivela che è il dollaro a determinare il suo valore.

Perciò, non si può stabilire una quotazione dell’oro attuale senza dare spazio ad un’analisi economica su scala globale; e non si può decretare una soddisfacente analisi economica, senza considerare la situazione geopolitica del mondo.

Il sali e scendi del prezzo dell’oro dell’ultimo periodo è dipeso dalle vicissitudini tra Stati Uniti e Cina. Lo scontro commerciale da tempo avviato tra le due potenze, ha determinato un innalzamento del prezzo dell’oro, o meglio, prometteva una forte crescita del valore in borsa. Questo perché, quello di Xi Jinping e Donald Trump, è un contenzioso ancora aperto e che, qualora prevedesse un accordo, di certo il valore dell’oro ne calerebbe di conseguenza. C’è anche poi da considerare la crisi della Banca Europea in seguito alla destabilizzante uscita della Gran Bretagna. Fino a questo momento, il valore dell’oro si auspicava ad un febbraio positivo attorno a 1.400 $ ad oncia.

Ma il vero protagonista del momento è il Coronavirus che ha posto il mondo di fronte ad un’improvvisa pandemia. Il virus sta gettando nuove tensioni economiche nel mondo, spaventato, chi più chi meno, dalla minaccia di questo nuovo nemico.

L’Italia, dopo la Cina, è il paese più colpito dall’epidemia del nuovo covid-19. La Cina, che ha reagito duramente al contenimento del virus, sembrerebbe riprendersi a piccoli passi. L’Italia, invece, ha da poco dichiarato l’emergenza sanitaria, comportando il blocco dell’intero territorio nazionale per contenere la carica virale. Il che si può tradurre come un blocco dell’economia del paese.

E non si può trascendere questo drammatico evento dalle conseguenze sulla quotazione dell’oro.

Le previsioni degli esperti parlano di un investimento proficuo sull’oro nel 1° trimestre dell’anno. Sembrerebbe che la materia prima possa raggiungere in questo periodo un innalzamento superiore ai 1.650 $.

Ma le stesse previsioni vogliono avvertire anche su l’altro momento dell’andamento della borsa: se l’oro può vivere una stagione positiva in questi primi mesi del 2020, da aprile in poi potrebbe verificarsi una nuova pressione che metterà sotto l’oro.

Infine, ci ricordano gli esperti che non bisogna tenere conto soltanto della correlazione inversa con l’andamento del dollaro per valorizzare l’oro, il petrolio, o qualsiasi altro asset di investimenti. Ma bisogna tenere conto anche di un’altra importante variabile, ovvero, i tassi reali degli Stati Uniti.

In questo periodo delicatissimo per il mondo, considerandola politica nazionale ed estera e le diverse inflazioni, qualora i tassi americani dovessero alzarsi, questi potrebbero significare un abbassamento dell’oro in quotazione.

Mai come adesso è fondamentale analizzare costantemente i comportamenti delle nazioni. Siamo di fronte ad uno scenario interessante, quanto preoccupante, per l’economia del mondo e dell’oro, che potrebbe vedere il sorgere di nuovi assestamenti.

È importante seguire il giudizio degli esperti che sanno sempre come tradurre questi cambiamenti repentini in termini di investimento in tempo reale, ma anche i notiziari. Ogni notizia al telegiornale, ogni new dal mondo può essere determinante per un’imminente inversione di valore.

E per fortuna, con i potenti mezzi di informazione di cui disponiamo oggi, è sempre possibile avere accesso alle notizie e consultare in tempo reale online il prezzo dell’oro.

Quotazione oro Aprile 2020: il prezzo dell’oro oggi

Siamo di fronte ad un quadro davvero complesso in termini politici ed economici, e questo dovrebbe tradursi con un periodo nettamente positivo dell’oro. Tuttavia è una condizione rapportata all’immediato presente, e le previsioni appena discusse potrebbero non confermare lo stesso per il secondo trimestre del 2020. Ma non è un dato sicuro.

Quello della borsa e dei mercati è un mondo variabile e in continua libertà di movimento, è un gioco di relazioni ed imprevisti che non possono firmare su carta un valore piuttosto che un altro. Per questo, è meglio procedere per passi. Quello che è sicuro è che al momento il prezzo attuale dell’oro è di 1.620,20 $ ad oncia.

Questo si può tradurre come un periodo positivo per investire a breve termine nella materia prima. Vien da dire a breve termine perché, come dicono gli esperti, siamo in un momento storico di contese aperte e di particolari indeterminatezze sul futuro geopolitico ed economico, che possono decretare l’impennata come la picchiata dell’oro, come dimostrano le ultime cifre: abbiamo visto come il caso Coronavirus ha innalzato l’oro, sfiorando l’8 marzo scorso 1.700 $, per poi scendere nuovamente alla cifra attuale.

Sicuramente da febbraio ad aprile c’è stato un certo trend-up dell’oro, che ha portato il suo prezzo a salire di circa 200 $. Ma staremo a vedere come gli eventi critici di marzo imposteranno i nuovi ordini economici e politici e, di conseguenza, la quotazione dell’oro, di cui, alcuni analisti positivi si aspettano addirittura un arrivo a 1.800 $.

Quotazione storica dell’oro ad aprile 2020

Andando in senso diacronico, si è vista una stagione contrassegnata dall’indebolimento del dollaro statunitense, sul finire del vecchio anno. Il 2019 si è chiuso con una borsa interessante per i vari asset di investimento, dove il prezzo dell’oro era salito.

Chi aveva anticipato i tempi, studiando assiduamente previsioni e analisi di mercato, avrà senz’altro guadagnato investendo in oro. Il picco del 2019 si ha avuto a settembre dove l’oro aveva raggiunto 1.526,36 $ l’oncia. Seppur in lieve discesa, dicembre si è concluso positivamente con l’oro rispetto al vecchio 2018, in cui si oscillava tra 1.200-1.350 $.

Il percorso dell’oro ha avuto di fronte a sé un panorama straconfermato, considerando che, non appena iniziato, il 2020 ha presentato al mondo nuovi accadimenti politici a dir poco interessanti. E pensandoci bene, sono successe parecchie cose da quando si è brindato al nuovo anno.

La crisi commerciale tra Stati Uniti e Cina ha confermato per i mesi di gennaio e febbraio un costo dell’oro di circa 1,557.93 $ all’oncia, rimanendo più o meno stabile nell’arco dei due mesi.

In seguito all’esplosione virale del Coronavirus, il 24 febbraio abbiamo assistito al primo picco alle stelle dell’oro, che ha raggiunto i 1.682,35 $ in quotazione. La giornata dell’8 marzo si è chiusa con il valore dell’oro a 1.700 $, per scendere nuovamente a 1.462,04 $ una settimana dopo.

Marzo si sta confermando un periodo di forte oscillazione per il valore dell’oro, tra picchi e picchiate, di cui attualmente, in piena emergenza economico-sanitaria, si può confermareil valore in tempo reale di 1.620,20 $ ad oncia.

Picchi dell’oro così alti non si vedevano dal 2012. Questo rapido sguardo al passato ci conferma che, se ad inizio 2020 gli esperti analisti si dividevano tra chi vedeva il trend-up dell’oro e tra chi ne intravedeva, invece, un forte ribasso, il divario tra le due posizioni si allarga drasticamente.

L’oro, con le premesse attuali, potrebbe innalzarsi tantissimo e confermare quell’auspicata cifra dei 1.800 $ oppure riscendere, decretando il successo di chi ha investito nell’impennata oppure, nel secondo caso, di chi ha deciso di non ostentare troppa sicurezza in questo periodo di profonde incertezze.

L'articolo Quotazione Oro Aprile 2020: previsioni, quotazione attuale e storica proviene da Corretta Informazione.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog