Magazine Curiosità

R- Abominevole; Marchi: Tartan, Eternit; Accento; Appunto

Creato il 05 settembre 2019 da Chinalski

Parole a confronto

Abominévole
Dal latino tardo abominabile(m); la locuzione abominevole uomo delle nevi è traduzione dell’inglese abominable snow man.
Meno comune abbominévole.
Aggettivo.
1. Che merita abominazione, disprezzo; detestabile, odioso: delitto abominevole; persona, azione abominevole.
L’abominevole uomo delle nevi: lo yeti.
2. Disgustoso, ripugnante: un cibo, un pranzo abominevole.

Abominàre
Dal latino abominare poi abominari ‘respingere come cattivo presagio’, composto di ab, che indica allontanamento, e omen -inis ‘augurio, presagio’.
Meno comune abbominàre.
Verbo transitivo [io abòmino ecc.].
1. (letterario) Avere in orrore; detestare.
2. (antico) Accusare, infamare.

Abomìnio
Derivato di abominare.
Meno comune abbomìnio.
Sostantivo maschile.
1. Sentimento di grande avversione e disprezzo.
2. Condizione moralmente detestabile: cadere nell’abominio.
3. Ciò che suscita avversione e disprezzo.

Una (parola) giapponese a Roma

Tartan [‘tartan]
Voce inglese, dal francese tiretaine di etimo incerto.
Sostantivo maschile invariabile.
Tessuto di lana scozzese dal caratteristico disegno quadrettato a colori diversi, usato specialmente nella confezione dei kilt.

Marchi, non parole

Tàrtan
Marchio registrato.
Sostantivo maschile invariabile.
Materiale, ormai raramente usato, per la pavimentazione di piste, campi da tennis, o pedane per gare di atletica o ippiche: è costituito da una miscela di caucciù (un tempo anche amianto) e resine sintetiche, impastata a caldo con sabbia e distesa su una pavimentazione preesistente oppure su uno strato di asfalto colato su massetto; sullo strato superficiale vengono dispersi e compressi trucioli di gomma prima del raffreddamento, in modo da conferire alla superficie buona ruvidezza ed elasticità.

Eternìt
Derivato di eterno, con allusione alla lunga durata, marchio registrato.
Anche èternit.
Sostantivo maschile invariabile.
Materiale da costruzione duro e leggero, ottenuto per impasto di cemento con fibre di amianto, usato per coperture, lastre, tubi ecc. Ad oggi è fuorilegge. Anche chiamato fibrocemento.

Tartan e eternit sono state proposte da Mauro Cociglio.

L’accento, questo sconosciuto

Si dice sia eternìt che èternit.

L’appunto

Si può dire abominevole e anche, meno comunemente, abbominevole, e così tutti i derivati.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog