Magazine Curiosità

R- Camallo, Herpes; Uomini; Paesi; Nomi; Libro

Creato il 02 maggio 2018 da Chinalski

Camàllo
Anche camàlo
Arabo hammal ‘portatore’.
Sostantivo maschile.
(settentrione) Scaricatore di porto, specialmente nel porto di Genova.

Una (parola) giapponese a Roma

Herpes [‘erpes]
Voce dotta, latino herpete(m), dal greco herpes, dal verbo hérpein ‘strisciare’, perché malattia che striscia e si diffonde sulla pelle.
Sostantivo maschile invariabile.
(medicina) Una delle numerose affezioni cutanee, di origine virale, caratterizzata dalla formazione di grappoli di vescicole acquose
su una base infiammatoria. Sinonimo: erpete.
Herpes semplice: localizzato specialmente ai bordi delle labbra, delle narici, dei genitali.
Herpes zoster: tipo di herpes caratterizzato da vescicole che danno una dolorosa sensazione di bruciore cutaneo, lungo il decorso dei nervi. Sinonimo: fuoco di sant’Antonio.
Herpes virus: virus responsabile di tutte la malattie erpetiche.

Uomini e parole

Wassermann [‘vasserman]
Da A. von Wassermann (1866-1925), che la ideò.
Aggettivo e sostantivo.
Forma abbreviata con cui viene comunemente indicata la reazione di Wassermann, esame per la diagnosi della sifilide effettuato per mezzo di un test sierologico che rivela la presenza di anticorpi specifici o antigeni.

Nomi di paesi, la parola

Elicóna
Dal nome di un monte della Grecia, su un versante del quale sorgeva un santuario dedicato alle Muse e che divenne quindi simbolo della poesia. Sostantivo femminile.
(letterario) Poesia; estro poetico, ispirazione poetica: Io d’Elicona abitator tranquillo (Monti).

Elicóne
Inglese helicon, dal nome del monte sacro alle Muse.
Sostantivo maschile.
(musica) Tipo di bassotuba molto grande, usato specialmente nelle bande militari, avente forma circolare, in modo da potere essere portato sulla spalla qualndo si marcia.

Elicona ed elicone sono di un Berilio Luzcech in piena rimonta.

Nomi di dire

Fuoco di Sant’Antonio
Anche fuoco sacro.
(popolare) Herpes zoster.

Mauro Cociglio si è buttato sui santi.

Se questo è un libro

Berilio Luzcech propone:
"Testimone inconsapevole", di Gianrico Carofiglio.
"… decisi di fare una passeggiata sulla spiaggia, fra la sabbia e il mare. I giocatori di racchettoni c’erano, ma non così numerosi come a Luglio e Agosto. Avrei voluto ucciderli, ma ero disposto, dato che eravamo a inizio stagione ad accordare loro una morte rapida."


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog